EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Magazine - Focus - MARTEDIturismo

Dentro il Mice, il comparto illustre

02/07/2018 - numero Edizione 1552
Eventi, congressi e viaggi d’incentivazione alla sfida dell’equilibrio tra creatività, privacy
e sicurezza. Il caso Abu Dhabi

Usare la tecnologia, ma in sicurezza e nel rispetto della privacy. Gestire la comunicazione in modo oculato e seguendo le indicazioni delle aziende clienti. Coinvolgere il partecipante senza farlo sentire un semplice spettatore. Sono alcune delle tendenze del settore Mice emerse nel corso del 34esimo appuntamento con MARTEDIturismo dal titolo: “L’evoluzione del Mice internazionale. Il caso Abu Dhabi”, svoltosi negli uffici del Dipartimento di Cultura e Turismo di Abu Dhabi in Italia, a Milano. “Come Icca – ha spiegato Francesca Manzani, head of Florence office di Aim Group e membro Icca – stiamo cercando di dare direttive al segmento e creare delle opportunità per rispondere ai nuovi trend, tenendo conto che Icca si occupa del mondo associativo e i suoi membri operano nel mondo congressuale. In termini di sicurezza, elemento chiave, notiamo che non riguarda soltanto i possibili eventi tragici, ma la sicurezza dei dati e anche la co- municazione social, in questo senso, va gestita con cautela perché può diventare un campo a rischio”. I tempi di progettazione di un evento aziendale, è stato rilevato, so-no vari e dipende dalla sua tipologia, può partire anche molti mesi prima della sua realizzazione, “ma spesso l’attività di programmazione è contratta perché i tempi sono stretti e quelli di evasione delle pratiche lo devono essere altrettanto”,ha sottolineato Riccardo Becocci, responsabile divisione Mice Bcd Travel – Ventura Spa. Punta sull’innovazione tecnologica Uvet con la divisione Pharma & Healthcare: “Organizziamo eventi di vario genere – dichiara Tiziano Poliedri, head national sales & account manager -, dal corporate interno sul territorio nazionale al medio raggio rivolto al cliente dell’azienda farmaceutica (medici, ndr) fino agli eventi sponsorizzati, ma tra noi player del settore dovremmo parlarci e darci una regola sui prezzi, visto che i margini sono risicati”. Esperienza peculiare è quella di Blueteam Travel Network, che ha un 80% di traffico Mice veicolato dal settore del Fashion, “che prevede un lavoro intenso sui piccoli dettagli che si decidono con i clienti e che si condividono con il loro ufficio comunicazione”, spiega Mirella Ciceri, responsabile divisione Mice. La creatività messa in gioco da Gattinoni viene premiata “da un’alta fidelizzazione dei clienti”, assicura Enzo Vitale, direttore vendite Gattinoni Mice, il quale fa notare che “se i viaggi incentive rappresentano il 10% del numero totale degli eventi, valgono però un terzo del fatturato. Inoltre si assiste ad un ritorno da parte delle aziende e all’aumento del numero dei partecipanti”. Chiara Giglio, communication manager Europ Assistance, sottolinea che dal punto di vista dell’azienda “l’utente italiano è particolarmente sensibile alla sicurezza in termini di salute e quando viaggia all’estero vuole essere certo di avere le tutele del caso”. Un settore quello Mice che in Europ Assistance sta crescendo “e abbiamo aggregato in una unica struttura l’organizzazione e lavoriamo sugli eventi con le agenzie in modo da fare networking”. Dal canto suo Cisalpina Mice fa tesoro dei suoi 35 anni di vita (è nata come costola del business travel) e “la rivoluzione portata in azienda dall’a.d. Domenico Pellegrino sta dando i suoi frutti – sostiene la direttrice Maria Guadalupe Lucasevich – anche se il mercato è difficile e ci troviamo a competere sul prezzo. Notiamo però che alla fine creatività e lo studio pagano”.
Settore più strutturato rispetto a quello delle agenzie di viaggio leisure, questo del Mice è per Gfk Italia un comparto che ha saputo investire in ricerca e sviluppo, dunque dei tre capisaldi– sicurezza, creatività/experience e tecnologia – ha fatto grande tesoro. Così spiega la key account manager, Daniela Mastropasqua: “Nell’ultimo decennio molti eventi hanno trasformato tutta la distribuzione dei viaggi e coloro che hanno investito nelle tre leve sopra dette sono maturati più degli altri – argomenta -. Si sono sviluppate anche nuove competenze nelle imprese e questo ha contribuito ad una successiva ‘maturazione’, che nel Mice è più rilevante. Riguardo alle destinazioni, avendo noi un occhio puntato sui consumatori possiamo dirvi che sugli eventi tragici si sono ‘abituati’ e non reagiscono più drammaticamente come all’inizio, quando addirittura gli Emirati Arabi erano percepiti come ‘insicuri’, del tutto erroneamente”.
Far parte di un network prestigioso come Virtuoso, che annovera poche agenzie di viaggio italiane, è un plus per Blueteam, che come detto sviluppa il Mice dalla specializzazione nel business travel in un settore peculiare come quello della moda. “Un comparto per certi versi difficile, con cambi decisionali repentini e che precedono anche di pochissimo l’evento stesso, con uno stress sulla privacy elevato”, commenta il direttore commerciale Turismo di Blueteam, Piergiorgio Reggio.
Con tre collegamenti aerei diretti tra Milano e Roma, Etihad airways affina la sua strategia anche sul Mice: “Il segmento dei meeting e dei congressi sta diventando sempre più importante in Italia e questa è la ragione  per cui abbiamo introdotto un’offerta specializzata per le aziende e i gruppi che organizzano eventi e conferenze ad Abu Dhabi”, argomenta Antonella Cataldi, country manager Etihad Airways per l’Italia.
Dalla tavola rotonda emerge che il vettore agevola e rende conveniente per ospiti, clienti e partner commerciali partecipare all’evento, sia che si tratti di un viaggio incentive o di un grande convegno.
I contratti per i gruppi riservano riduzioni dal 10% al 30%, servizi preferenziali come pre-assegnazione dei posti  e voli gratuiti, insieme a upgrade in cabina e altri vantaggi. Tra essi vi sono anche biglietti gratuiti per i sopralluoghi e tempi di risposta ai preventivi inferiori alle 24 ore.
“Un servizio di meet & greet personalizzato ad Abu Dhabi e un servizio di branding su richiesta, sia a terra che in volo, completano l’offerta Mice”, concludono infine da Etihad airways.         .

 



Paola Baldacci e Laura Dominici

TAGS

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte