EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Magazine - Primo piano

L’adv? Sempre più tecnologica

04/10/2019 - numero Edizione 1580

Implementate le piattaforme di booking 

Un unico ambiente di prenotazione. Smart, real time, flessibile. È questo l’obiettivo finale dei grandi network per offrire alle agenzie lo strumento più completo. “Vogliamo rendere Going4You la migliore piattaforma b2b sul mercato e grazie a nuovi investimenti siamo più vicini a questo obiettivo”, spiega il brand manager Going Emmer Guerra. Il sistema di prenotazione dedicato alle agenzie contrattualizzate del t.o. si è arricchito di diverse novità e contenuti disponibili soprattutto per il volato. Oltre ai prodotti già disponibili da Gds è possibile prenotare oltre 220 compagnie low cost tramite Travelfusion e, grazie alla certificazione ottenuta da Cisalpina Tours, saranno integrati i contenuti esclusivi della Smart Offer di Ndc dei vettori del Gruppo Lufthansa.
“La New distribution capability - aggiunge Guerra - è il futuro. Averla integrata è un grande passo avanti. Inoltre, è stata aggiunta la possibilità di prenotazione di auto a noleggio con oltre 25 fornitori. Going4You è un ambiente evoluto in grado di supportare l’agente nella creazione di un pacchetto dinamico complesso omnicomprensivo. Nel sistema sono presenti oltre 500 codici attivi e, per quanto riguarda solamente G4Y, abbiamo avuto dall’inizio dell’anno un aumento di fatturato vicino al 25% rispetto agli stessi mesi del 2018”.
Anche Gattinoni annuncia novità. A fine settembre è stata lanciata Passepartout, la nuova piattaforma b2b per gli agenti di viaggio. Più semplice, intuitiva e social oriented. Dalla fine del prossimo anno sarà disponibile attraverso il sito delle singole agenzie di viaggio anche per il cliente finale, diventando uno strumento b2b2c consultabile e prenotabile h24/7.
“Si tratta di una piattaforma dinamica e in costante implementazione e integrazione. La finalizzazione della pratica sarà possibile sempre sia attraverso un’agenzia di viaggio del network Gmv sia online”, spiega Sergio Testi, direttore generale Gattinoni Travel Network.
Pensata come strumento unico, Passepartout consente la costruzione di itinerari e proposte di viaggio di qualsiasi tipo e complessità.
“Attraverso il nuovo portale - prosegue Testi - è possibile accedere a tutti i prodotti e servizi. L’agente non deve più aprire diverse maschere ma lavorare su un’unica interfaccia che fornisce gli strumenti per la creazione di qualsiasi itinerario di viaggio, biglietti per eventi compresi. La piattaforma mantiene all’interno le tre sezioni di prodotto DPack, Selected e Travel Experience e qualsiasi ricerca può essere salvata come Idea di Viaggio e condivisa con il cliente attraverso mail, sms e social. Inoltre, la sezione ‘Il mio Network’ è dedicata ai servizi per le agenzie”.
Anche Welcome Travel crede nell’adv fisica, ma sa che può - e deve - essere affiancata dal digitale. Sono le due anime del network, che investe in questo settore e promette ulteriori novità, "che saranno rilasciate nei prossimi mesi", annuncia l’a.d. Adriano Apicella. Il manager è intenzionato a portare i punti vendita sempre di più in questo ambito. Da qui le azioni messe in atto a partire dagli upgrade degli strumenti digital messi a disposizione dalla rete, tra cui i siti https, che rispondono al nuovo standard richiesto da Google. A tutte le adv che hanno attivato il sito o il widget Welcome Travel è stata attivata la chat b2c, per intercettare il cliente online e veicolare ulteriore traffico in agenzia. Sulle pagine del proprio sito o sulla pagina del widget, le adv trovano il pop up che consente ai clienti online di contattarle. Sono arrivate “richieste di preventivo, un’occasione per l’adv che può dimostrare il suo ruolo di consulente”. Attraverso la chat è come se il cliente “aprisse la porta virtuale dell’agenzia. Ecco perché è importante presidiare questo canale e farlo percepire come un'opportunità”.
Inoltre, è stato attivato un servizio di Seo che prevede un’ottimizzazione del sito per renderlo più visibile ai motori di ricerca. Le adv più digitali potranno dotarsi di una versione personalizzabile nella scelta dei contenuti.      

 



Paola Olivari e Stefania Vicini

TAGS

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte