EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Pacchetti scontati con Deals Travel, l’ombra della truffa su Groupon

02/05/2013 10:25
Striscia la Notizia ed Autotutela portano alla luce il caso scoppiato intorno alla vendita di vacanze a prezzi stracciati in alta stagione su Oceano Indiano e altre mete long haul. Gv in attesa delle precisazioni da parte dei diretti interessati\r\n\r\n
Pacchetti scontati anche del 50% su Oceano Indiano e altre mete long-haul, venduti attraverso uno dei siti di social commerce più noti, Groupon. Ma qualcosa non è andato come doveva. Sono stati Striscia la Notizia, insieme all’associazione di agenti di viaggi Autotutela, a “smascherare” la vendita di pacchetti viaggio inesistenti del t.o. Deals Travel srl tramite il sito di Groupon.
“A tutti gli addetti ai lavori è infatti subito apparso assolutamente impossibile che si potessero vendere ad agosto, in piena alta stagione, mete appetibili quali Madagascar, Maldive, Kenya, Caraibi, Mauritius e altre, a prezzi inferiori anche oltre il 50%, chiaro segno che qualcosa non tornava – spiega la nota di Autotutela -. Insieme a Max Laudadio ci siamo così mossi immediatamente — spiega il presidente Fulvio Avataneo – per indagare su questa vera e propria truffa: abbiamo infatti verificato direttamente con gli hotel proposti ma anche con le compagnie aeree e con altri tour operator operativi su quelle strutture, che la Deals travel non era in possesso nemmeno di una camera né tantomeno di un solo posto aereo su nessuna destinazione proposta”.

I retroscena
Laudadio ha poi verificato come la società fosse stata creata da pochi giorni, e come la sede fosse di una sola stanza all’interno del centro servizi”. Il colpo di scena, spiega Autotutela, si è avuto però quando alla Deals travel si è affiancato il nome del tour operator I Viaggi di Atlantide “che tramite il suo direttore commerciale aveva garantito per iscritto la collaborazione con la Deals Travel per le offerte proposte (una tutela richiesta proprio da Groupon), situazione che però il presidente de I Viaggi di Atlantide Pierre Radici si è affrettato a smentire dando la colpa ad un proprio dipendente e promettendo sia di indagare a fondo sia di dare supporto ai viaggiatori delusi”.
Questo è quanto accaduto davanti alle telecamere, ma Guida Viaggi ha contattato i diretti interessati ed a breve riceveremo la replica di Groupon e di Viaggi di Atlantide: il t.o. ha intanto precisato di essere in fase di definizione con i legali delle azioni da promuovere nella vicenda.

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte