EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Iorio/Federturismo: "Troppi ritardi sull'Enit"

03/07/2015 10:35
"Il turismo torni al centro dell'azione di governo", l'esortazione rivolta dal presidente all'assemblea di federazione
Nel rilancio del turismo italiano l’Enit rappresenta l’elemento chiave. Questa la posizione espressa da Renzo Iorio, presidente di Federturismo all’assemblea della federazione. "Il turismo deve tornare al centro dell’azione di governo - le dichiarazioni riprese dal Sole 24 Ore - ci sono stati troppi ritardi e passi falsi in un settore di traino per la crescita economica e riequilibrio territoriale. Enit ha un nuovo statuto e un nuovo presidente di prestigio internazionale come Evelina Christillin - ha continuato Iorio - ma deve essere in condizione di operare al meglio assieme a Regioni e imprese. Dal ministro Franceschini non c’è stata una consultazione diretta, come prescrive la legge, ma solo semplici informative".

Nodo aperto è la dotazione finanziaria, mettendo al centro il tema della tassa di soggiorno che non tutti i Comuni destinano interamente al turismo. Federturismo ha avviato una ricognizione a tappeto sulle risorse destinate alle Regioni, da cui risulta una diffusa inefficienza di spesa. La questione fiscale l’altro grande aspetto dibattuto durante l’assemblea: regole certe per i lavoratori stagionali, Imu, Iva nel congressuale e norme catastali per gli alberghi.

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us