EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

A Fabio Lazzerini le deleghe esecutive di Enit

15/10/2015 15:50
“Sfida complicata e affascinante, passione e sostegno incondizionato del Governo l’ottimo contesto per lavorare”
Accettata la nomina a consigliere delegato, Fabio Lazzerini assume tutti i poteri che la presidente di Enit, Evelina Christillin, gli ha assegnato nella riunione di oggi del Cda, all’interno del quale Antonio Preiti ottiene il ruolo di consigliere. Le deleghe saranno effettive dopo il passaggio formale presso Mibact e Corte dei Conti.

L’incarico è una sfida complicata e affascinante – commenta a Guida Viaggi l’amministratore delegato della nuova Enit -. L’ente deve ripartire da una situazione complessa, ma le energie, le passioni e soprattutto il supporto incondizionato del Governo rappresentano un ottimo contesto per lavorare”.
Sul nodo del personale dell’agenzia di promozione turistica del Belpaese, dopo che ieri i dipendenti hanno scelto di non accettare il nuovo contratto per rimanere impiegati nella Pubblica amministrazione (Enit è diventato un ente pubblico economico, ndr), Lazzerini chiarisce che si apriranno le selezioni e saranno pubblicate in modo trasparente sul sito le ricerche dei profili. “I dipendenti hanno scelto di restare nella Pubblica amministrazione, chiederemo ad alcuni di loro di rimanere per sei mesi al fine di garantire l’operatività e contestualmente apriremo le selezioni nella massima trasparenza. Stiamo anche aspettando che le parti (Invitalia e Italia Lavoro, ndr) firmino l’accordo per accogliere gli ex dipendenti di Promuovitalia. Enit ha già firmato confermando la sua disponibilità”.
Intanto i sindacati hanno chiesto al nuovo Cda di chiarire alcuni punti. p.ba.
 

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte