EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

L'Umbria stringe accordo con t.o. cinese Ctrip

19/05/2016 16:54
Dal 2013 ad oggi raddoppiati i flussi di turisti cinesi, rappresentano il secondo mercato oltreoceano dopo gli Stati Uniti

Il mercato cinese rientra tra i bacini strategici su cui l'Umbria sta investendo. Basti dire che "dal 2013 ad oggi sono raddoppiati i flussi di turisti cinesi, che rappresentano il secondo mercato oltreoceano dopo gli Stati Uniti". Parola di Fabio Paparelli, assessore al Turismo della regione.

Una collaborazione che dà i suoi frutti ed investe più ambiti. A partire dai risultati di Umbria Jazz in Cina, che ha visto il sold out per i concerti nelle diverse città cinesi.

La regione ha, inoltre, stretto un accordo commerciale con un importante t.o. cinese, Ctrip, che ha avuto modo di incontrare le adv umbre. Da qui "l'accordo commerciale per la promozione di alcuni pacchetti per clienti vip, oltre ad una campagna promozionale su Wechat". Tra i filoni rientra per esempio il prodotto wedding, che sta avendo grande successo in Umbria, non solo dalla Cina, ma anche dall'India. s.v.

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us