EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Fastbooking a Milano incontra gli albergatori

31/01/2017 17:53
La società tecnologica sceglie il format del roadshow per erudire le strutture indipendenti all’innovazione digitale

Ha fatto tappa a Milano oggi la prima edizione 2017 del “Digital Lab” di Fastbooking, società tecnologica specializzata in direct booking per il mondo alberghiero, che Accor ha acquisito nel 2015. Il format adottato è quello di una mezza giornata in cui gli albergatori di strutture indipendenti sono invitati a una conferenza con gli interventi di più partner, tra Google, Str e altri specialisti di analisi, distribuzione e innovazione nel settore. “Un comparto via via sempre più complesso dove definire strategie di distribuzione tariffaria è una sfida continua: quella di riuscire ad emergere tra le comunità digitali che nascono ogni giorno”, osserva il co-ceo Jean-Luc Chrétien.

Digital Lab in 17 città

Il roadshow si svolge in 17 città europee e asiatiche, i due grandi mercati dove la società francese è operativa. “Il nostro business è diviso a metà fra questi due mondi, con la Francia, il Giappone e l’Italia ai primi tre posti. Perché qui si concentrano gli alberghi indipendenti – spiega Chrétien -; tra i nostri clienti abbiamo catene da 80 strutture nel Sol Levante a hotel da 50 camere”.

Fastbooking spiega a proprietari e manager alberghieri come rispondere alla sfida del digitale. “A loro manca un supporto e non sempre sono preparati ad un livello sufficiente, non hanno a disposizione l’intelligence delle grandi catene –continua -. Mancano il tempo e gli strumenti per ottenere un'analisi macro dei canali e gestirli in modo strategico. Questa conferenza di mezza giornata dedicata ad opinioni, informazioni e a tecniche concrete e attuabili li aiuterà ad ottimizzare la propria distribuzione digitale e a conseguire una maggiore redditività”. L’accesso per i partecipanti è gratuito su invito e la formula del roadshow è stata introdotta l’anno scorso, incrementata nel numero delle città con questa edizione, la quale ha avuto per tema “In che modo gli albergatori possono ottimizzare la distribuzione digitale?”.

La risposta di Chrétien è “dosare bene la presenza sulle Ota e massimizzare il direct booking”, in che modo ve lo spieghiamo nell’intervista che pubblichiamo domani sul nostro canale (di news). p.ba.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us