EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Perugia e Assisi cercano soluzioni per il dopo-sisma

28/02/2017 17:28
Proposta una cabina di regia con un presidio di natura tecnica con il supporto di importanti competenze e professionalità nell’ambito del marketing turistico

Le amministrazioni comunali di Perugia e Assisi si sono date appuntamento all’aeroporto con i sindaci Andrea Romizi e Stefania Proietti per trovare una soluzione per il comparto turistico, in crisi dopo il terremoto. I due sindaci hanno ribadito la "necessità di strumenti straordinari che vadano oltre il tavolo strategico regionale sul turismo, in grado di fornire risposte a una situazione di emergenza che richiede capacità tecniche ben precise e velocità d’azione".

Come si legge su fonti di stampa, è nata la proposta di istituire una "cabina di regia dotata di un presidio di natura tecnica con il supporto di importanti competenze e professionalità nell’ambito del marketing turistico e comunicazione, in modo da poter garantire, fin da subito, risposte tempestive ed efficaci". 

Si è quindi optato per una "strategia di promozione volta ad identificare target mirati di turisti legati a community e cosiddette “tribù” di più facile e rapida copertura in modo da massimizzare l’efficacia del messaggio promozionale, ottimizzando le risorse investite e potendo trarre i benefici derivanti dalle dinamiche di condivisione online dell’esperienza turistica tipica di questi cluster, ottenendo un importante effetto moltiplicatore". Un esempio in tal senso è stata la realizzazione di iniziative come “L’Umbria si rimette in Moto” che, in meno di una settimana, ha visto l’adesione di quasi 50 comuni di tutta la Regione.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us