EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Gens Group: Lupo lascia, arriva un nuovo a.d.

02/05/2017 14:42
Durante la convention di Cesenatico ufficializzato il nuovo assetto. Nuovevacanze, Info Vacanze ed Equestre Tour hanno deciso, di comune accordo, di nominare il tecnico Ciro Cinelli

Grossi cambiamenti ai vertici di Gens Group. Corrado Lupo ha rassegnato le dimissioni dalla carica di ceo del gruppo. La notizia è stata ufficializzata durante la recente convention, che si è svolta questo fine settimana a Cesenatico.
Gens Group srl è nata nel novembre del 2015, con l'iniziale partecipazione di quattro attori, che poi sono diventati tre. La “centrale di servizi", così come la definì e concepì Lupo, è stata costituita pariteticamente dalle tre realtà distributive Nuovevacanze, capitanata da Corrado Lupo, Info Vacanze, guidata da Roberto Agirmo e Equestre Tour, con Matteo Equestre.

Gens Group è nata dall'idea di mettere assieme le diverse competenze delle tre realtà distribuitve che l'hanno creata. "Differenze che sarebbero dovute diventare complementari - dichiara il management a Guida Viaggi -, ma invece ci si è resi conto che le differenze si sono rimarcate e in questa occasione si è deciso, di comune accordo, di nominare un nuovo amministratore delegato, il tecnico Ciro Cinelli", che subentra a Corrado Lupo. "Si è trattato di una scelta comune - proseguono i tre manager -, dettata dalle visioni differenti e la recente convention è stata l'occasione per ufficializzare il cambiamento".

In questo nuovo scenario Nuovevacanze uscirà da Gens Group, ma resterà quale fornitore di servizi. Ad oggi, le adv e consulenti presenti in Gens Group sono oltre 200 (in quanto Info Vacanze ha affiliato al proprio network GreenEuropeanet, formato da promotori, consulenti ed organizzatori di travel services online), l'uscita di Nuovevacanze, verosimilmente porterà il management a fare delle rilfessioni in termini di sviluppo e, a quanto si apprende, non è escluso che ci si debba attendere l'ingresso di nuove realtà.

Intanto, le linee guida del gruppo focalizzano su quattro punti fondamentali, che sono formazione personale, sviluppo tecnologico, incoming ed ancillary, visti come strumenti strategici per incentivare il business agenziale. La convention di Cesenatico ha voluto dare una accelerata in questo senso, soprattutto dal punto di vista della formazione volta ai singoli agenti. "Uno dei nostri obiettivi è sviluppare i contenuti online - dichiara Agirmo -, da qui l'operazione con GreenEuropeanet -. Sul fronte della formazione si punta molto, e questa convention lo ha dimostrato, alla volontà di dare valore alla persona, con l'obiettivo di farla crescere, offrendo e valorizzando le competenze". E questo perchè "il prodotto c'è", afferma Matteo Equestre, ciò che serve ora è incentivare le adv a sfruttare i propri talenti, in modo propositivo e facendo tesoro delle proprie competenze. E' partito, infatti, un progetto di formazione sulla persona, "che avrà uno sviluppo importante, per una formazione delle adv a livello nazionale in ambito motivazionale e sulle tecniche di contatto, focalizzando anche sui canali social".

La convinzione da cui partire, secondo Equestre, "è che l'online non è un nemico, ma uno strumento da utilizzare". Tra i progetti che saranno sviluppati c'è la tecnologia con il portale Boxholiday, la volontà di stimolare le adv a sviluppare l'attività incoming, abbracciando anche il turismo esperienziale con il lancio del brand Emotions Travel e dell'app. Gens cercherà di incentivare le adv ad allargare il proprio business, portando avanti anche logiche di sviluppo incentrate su operazioni commerciali (ancillary) che possano ampliare il raggio d'azione e che, secondo il modello di business testato da Info Vacanze, possano garantire marginalità interessanti. Tra gli strumenti presentati la novità di Mondo esclusivo, una travel solution, intesa come contenitore di pacchetti vacanza di lungo raggio, legati allo strumento di marketing della tessera sconto. Non ultimi i canali social, con il lancio dell'operazione Fb, Friendly box, che vede l'inserimento degli operatori partner all'interno del gruppo chiuso Gens Group, presente su Facebook, in cui potranno raggiungere le adv, inserendo una loro novità a settimana. s.v.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte