EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

"Progetto Usa", l'Umbria alla riconquista degli States

06/10/2017 10:12
La regione vara un piano di iniziative di promozione autunnali per riposizionare il brand in un mercato che ne costituisce il terzo bacino turistico internazionale

Un progetto dedicato al mercato statunitense finalizzato a riposizionare il ‘brand’ della regione Umbria dopo gli eventi sismici dello scorso anno. E’ quanto si propone il “progetto Usa” approvato dalla Giunta regionale umbra su proposta del vice presidente ed assessore al turismo Fabio Paparelli.

“Il mercato turistico statunitense – ha detto Paparelli - costituisce la terza provenienza internazionale di flussi verso l’Umbria: per questo, abbiamo individuato una serie di attività promozionali da attuare in autunno, un periodo che vede New York ospitare eventi di particolare rilevanza, dal Columbus Day alla Maratona, che possono favorire la moltiplicazione degli effetti delle azioni promozionali. La Regione ha quindi deciso di partecipare direttamente a tre iniziative, 'La Quintana a New York', 'L’Umbria corre con Leonardo' e 'Panorami d’Italia'”.

“Sempre per il periodo autunnale – ha annunciato Paparelli - Sviluppumbria ha poi organizzato il 1 novembre, in collaborazione con Enit Nord America, un workshop presso l'Istituto Italiano di Cultura di New York, a cui sono stati invitati i principali t.o. della costa orientale americana e una rappresentanza della stampa di settore”.

“Il periodo autunnale – ha concluso Paparelli - è particolarmente significativo per la programmazione 2018 dei tour operator americani. L’azione realizzata regionale sul mercato americano è rivolta sia alla promozione, attraverso attività di rafforzamento della ‘reputation’ presso l’utente finale, la stampa e gli ‘influencer’, sia alla commercializzazione, grazie ad azioni mirate come i workshop e b2b”


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us