EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Nicolaus: "Prendiamoci la fetta di mercato che non va in adv"

27/11/2017 09:12
L'operatore rafforza il patto con le Diamond, i punti vendita partner, e lancia il progetto "Partnership for leadership"

C'è una fetta di mercato, oltre il 50% delle persone, che per l'acquisto della vacanza non si rivolge al canale agenziale. A portare l'attenzione (dal palco del BizTravel Forum) su questo aspetto è Roberto Pagliara, presidente di Nicolaus.

L'obiettivo del manager è andare a conquistare almeno una parte di quel 50%. Per farlo il t.o. è intenzionato a rafforzare ancora di più il patto con le adv. In particolare, avendo un rapporto più stretto con i punti vendita partner. A questo tende il progetto "Partnership for leadership", annunciato dal manager, che va ad interessare le adv Diamond, ad oggi 200 punti vendita, che "rappresentano quasi il 40% del fatturato globale", commenta il manager a Guida Viaggi.

"E' un progetto in fase embrionale - spiega Pagliara -, in un primo step vedrà coinvolte le Diamond, con un discorso legato alla tecnologia e al marketing. Stiamo portando avanti un processo di digitalizzazione dell'azienda, che impatterà anche sulle adv, per una serie di attività, anche dispendiose, che insieme cercheremo di realizzare".

L'intenzione dichiarata dall'operatore è di orientarsi "sempre più verso il mondo della distribuzione, creando partnership importanti", a questo sottende la presenza delle Diamond. Il manager lo chiama "network virtuale", da non interpretare come il network di Nicolaus, in quanto si inserisce in un contesto di rapporti più stretti tra le parti, mossa non nuova per il settore del tour operating, che vede approcciarsi sempre più operatori, ma "senza voler acquisire un network di adv", specifica il manager.

Tra gli obiettivi c'è quello di andare "assieme a prendersi" quella parte di mercato che non transita ancora dal turismo organizzato. Le Diamond sono un discorso trasversale, all'interno del quale fanno parte adv aderenti a tutti i network e adv indipendenti, "è un'opportunità in più", commenta il manager. s.v. 

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte