EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Veratour: nasce il progetto Top seller linea

21/12/2017 14:12
E' dedicato alle adv che vogliono portare avanti questo tipo di percorso, Verastore, ma non solo. Nel 2017 la fase embrionale. Nel 2018 il lancio "in modo esplosivo", dichiara Broccoli. Saranno coinvolte 250-300 adv

Il core business resta certamente quello dei villaggi, che, in casa Veratour, rappresentano il 90% del fatturato e sono terreno di sviluppo e ricerca continua di nuove chance da proporre al mercato, ma si fa strada la strategia della linea, se così, la si può chiamare, in atto da almeno un paio di anni.

"Il core business sono i vilaggi, ma parallelamente siamo sollecitati dal mercato delle adv, che ci espongono problematiche e opportunità, tra cui emerge la continua ricerca di flessibilità in termini di durata e di tipologia di vacanza - dichiara a Guida Viaggi il direttore commerciale Massimo Broccoli -. Da due anni abbiamo rivisitato l'offerta dei viaggi di linea Veratour. L'abbiamo implementata, rivedendo la programmazione, escludendo ciò che era di minore interesse ed abbiamo deciso di agire su tre macro aree". La prima sono gli Stati Uniti a cui abbinare l'estensione mare nei Veraclub, "per una clientela simile a quella che intercettiamo già - osserva il manager -, poi i viaggi di nozze e la terza è la vacanza itinerante". Ne sono nati due cataloghi, uno dedicato agli Emirati arabi e l'area del Golfo ed uno dedicato alla parte dell'Oriente, in particolare alla Thailandia. L'intento è stato quello di offrire "una gamma di prodotto più ampia, diventando partner ancora più stringenti per le adv, e di abbinare al prodotto storico del villaggio un'altra linea di prodotto che possa offrire una flessibilità diversa per aiutare e supportare meglio i punti vendita".

A tutto ciò è stata legata anche un'operazione commerciale, o meglio un "progetto commisurato a quel tipo di offerta", spiega Broccoli. Il suo nome è Top seller linea, dedicato alle adv che vogliono portare avanti questo tipo di percorso. "E' rivolto alle adv Verastore, ma non solo, anche a quelle che desiderano sposare questo discorso". Di cosa si tratta? Il t.o. lavora sulla redditività, su attività promozionali, presidia attività di comunicazione, partecipa con le adv ad eventi tipo quelli dedicati al segmento sposi. Si tratta di "creare un collante commerciale - aggiunge Broccoli -, perchè possano lavorare meglio". Il progetto è stato lanciato due mesi fa, nel 2017 ha vissuto la sua fase embrionale, "lo abbiamo testato su una numerica abbastanza ridotta, con aree test che hanno dato ottimi risultati". Quante adv saranno coinvolte? 250-300, "è il massimo che possiamo servire - commenta Broccoli -. Nel 2018 ci sarà il lancio del progetto in modo esplosivo". 

Sul fronte del prodotto anche il segmento villaggi ha visto la creazione di "un'offerta ad hoc sulla linea, per offrire proposte nuove". 

Ricordiamo che ad oggi le Verastore sono oltre 700 punti vendita e rappresentano oltre il 50% del fatturato. "Nell'ultimo triennio sono cresciute del 30%, un trend di crescita costante con una copertura quasi totale del territorio nazionale", rileva il manager. Ed è questo un punto importante, in quanto lo sviluppo lo si porta avanti su questo fronte. Alla domanda su possibili incrementi sulla numerica, comprendiamo che il tutto segue una logica territoriale, adesso si lavora a "coprire le aree più vuote, ma i numeri assoluti non si discosteranno molto". s.v.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte