EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Sea: le ipotesi sul futuro

27/12/2017 17:02
Da una parte si vorrebbe tenere la partecipazione nella società, da un'altra cedere tutta la quota del 54,81% in mano a Palazzo Marino, con alti ricavi stimati. Oppure una via di mezzo: cederne solo il 20%. La parola finale spetta al sindaco Beppe Sala

A Palazzo Marino è ancora tutto aperto il dibattito sul futuro di Sea, la società che gestisce il sistema aeroportuale milanese. La questione è attualmente in mano ai tecnici per una valutazione di tutti gli scenari. Ma la parola finale spetta al sindaco di Milano Beppe Sala. Da una parte c'è chi vorrebbe inserirla come possibilità nel bilancio triennale per il 2020 e dall'altra chi invece ritiene più prudente attendere prima di fare scelte irrevocabili. Tra quest'ultimi, secondo una analisi del Corriere della Sera, ci sarebbe il sindaco Beppe Sala. Ma anche tra chi venderebbe volentieri c'è chi non rinuncia alla prudenza e pensa solo a un timido 20% delle quote in possesso di Palazzo Marino, che detiene attualmente il 54,81% della società. 

Mettere a gara l'intero pacchetto, stando al quotidiano nazionale, varrebbe oltre un miliardo e 200 milioni di euro, tale cifra metterebbe al sicuro il Comune per almeno 8 anni. Si tratta di una stima al rialzo perchè nel pacchetto del 54,81% ci sarebbe il premio di maggioranza che verrebbe valorizzato al massimo, cosa che non accadrebbe con la vendita del solo 20%.  Dopo la valutazione dei tecnici, si saprà nei prossimi mesi la decisione del sindaco.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte