EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Ezio Birondi e il prezzo fisso per sempre

19/01/2018 11:15
Il t.o. completa il ciclo di incontri con la distribuzione per spiegare i dettagli della strategia tariffaria 2018

“Prezzi che non sono più prezzi di listino, bensì ‘di mercato’, garanzia di non dover mai più vivere la frustrazione e la perdita di tempo di far riaprire il portafogli al cliente, certezza di non dovergli più spiegare che un prezzo appena visto non è più disponibile a causa dell’esaurimento dei contingenti”, con queste tre caratteristiche Ezio Birondi rinfresca la memoria sull’operazione “trasparenza in adv”, come Settemari ha chiamato la strategia commerciale 2018.

Il tour operator acquisito da Uvet ha aperto le vendite a fine dicembre “perché le persone parlano di vacanze durante i periodi festivi e noi volevamo rispettare i tempi e i modi del consumatore”, spiega l’amministratore delegato. Vogliamo spiegare che dietro alla costruzione di un prezzo fisso per sempre, di immediata lettura e trasparente, non frutto di calcoli e mark up impossibili, l’azienda ha agito senza paracaduti e il rischio ce lo siamo preso noi”.

Secondo il manager i pochi clienti delle agenzie di viaggi sono in progressiva diminuzione e la strategia adottata va nella direzione di non tradire quelli consolidati. In questo periodo il t.o. tiene la terza fase di incontri con la distribuzione per ribadire “la struttura rivoluzionaria del pricing” basata su alcuni punti cardine, tra i quali quote fisse anche in alta stagione.

Il calendario dei “Settemari Strike” prevede 13 appuntamenti, che termineranno nella prima decade di febbraio.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte