EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Luca Zaia: "A Venezia no a un numero chiuso pro-ricchi"

22/01/2018 09:03
Il governatore della regione Veneto, nel concordare per la ricerca di un equilibrio nel numero degli accessi, difende il diritto di tutti a visitare la città

"Non si pensi di fissare un numero chiuso per premiare solo i ricchi. Tutti devono poter visitare la città". E’ con queste parole che Luca Zaia, governatore della regione Veneto, si è espresso sul futuro prossimo di Venezia a margine dell'inaugurazione del 2018 anno del turismo Ue-Cina. Per Zaia l'area Marciana e Venezia sono "un museo a cielo aperto e, come tutti i musei, deve essere trattata con molta cura, cercando di far capire ai turisti che la visita di Venezia non è una visita normale di una comune città, dall'altro cercando anche di identificare i numeri sostenibili".

Soffermandosi poi sul prossimo Carnevale, momento clou che attirerà in Laguna migliaia di visitatori, ha aggiunto: "Limitare gli accessi ma anche controllare. La grande preoccupazione resta sempre quella degli squilibrati e del terrorismo. Penso però che Venezia abbia un vantaggio: pochi varchi d'ingresso, piazzale Roma e la stazione, un varco acqueo. E proprio su questo fronte, spero, visto che l'anno scorso si è fatto un ottimo lavoro, che i controlli siano osservati".


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us