EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Vettori oltre quota 250 per Travelport

23/01/2018 08:35
La travel commerce platform fa cifra tonda e punta sulla vendita di nuovi servizi e ancillary per conto delle compagnie aeree

Oltre 250 compagnie aeree in portfolio per lo strumento di merchandising Rich Content and Branding di Travelport. Lo ha annunciato la travel commerce platform spiegando che il tool offre alle agenzie di viaggio e a chi prenota viaggi un’esperienza graficamente ricca quando si cercano e prenotano branded fares e servizi ancillari. “Lanciato nel 2014 – si legge in una nota di Travelport - Rich Content and Branding permette alle aerolinee tradizionali e low-cost di differenziarsi tramite immagini d’impatto e descrizioni dettagliate dei loro prodotti e servizi. Questo permette ad Ota, agenzie di viaggio e a chi prenota una comprensione reale dell’offerta di ogni vettore e un servizio d’eccellenza per il loro cliente al momento della prenotazione”.

Tra le compagnie aeree che traggono benefici dalle branded fares e dai servizi ancillari si annoverano Alitalia, Air France/Klm, Lufthansa, Iberia, Aegean, Ryanair e Loganair. Altre aerolinee importanti che al momento o presto offriranno accesso alle loro branded fares tramite Rich Content and Branding includono: Delta, Air France/Klm, British Airways, Iberia, Lufthansa, China Southern Airlines, Singapore Airlines, Etihad Airways, Emirates e Avianca.

"La leadership di Travelport nel mondo della tecnologia dei viaggi  - si legge ancora nella nota - è stata confermata il mese scorso quando è stata certificata dall’Associazione Internazionale del Trasporto Aereo (Iata) come Aggregatore di Livello 3 nell’ambito dell’iniziativa Iata New Distribution Capability (Ndc) volta alla creazione di un nuovo standard distributivo per l’industria aerea.

Il chief commercial officer di Travelport, Stephen Shurrock, ha dichiarato: “Il raggiungimento di questo traguardo sottolinea i benefici molteplici che Travelport porta ai vettori e alle agenzie mostrando i contenuti in un modo che replica l’esperienza online del consumatore. In un’era in cui le agenzie e le aerolinee ricevono e mandano contenuti attraverso diversi canali, Rich Content and Branding continua ad emergere come mezzo altamente efficace di vendere e fare upselling, dalle branded fares alle ancillari, per esempio i posti a pagamento e i servizi più recenti, come le tariffe senza bagaglio per rotte long haul. Nel 2018, Travelport ora è la piattaforma meglio equipaggiata per fornire alle compagnie aeree e le agenzie i contenuti che servono ai loro clienti”.
 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte