EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Gens Group: "L'agenzia canonica old style è superata"

12/02/2018 14:12
Nasce la piattaforma T.O.D. in risposta all'evoluzione di molte agenzie, diventate “mini tour operator”, distribuendo i propri prodotti attraverso la rete collegata al network

"L’agenzia canonica old style credo non abbia più senso vista l’evoluzione del mercato, ciò non di meno sono certo che lo spazio per le agenzie viaggi all’avanguardia, che siano capaci d’intercettare clientela anche attraverso canali non abituali, qui penso al travel marketing, piuttosto che agli incentive travel, oppure ancora, all’apertura delle medesime agenzie a nuovi mercati, che sfruttino il mercato per costruire nuove redditività non necessariamente coincidenti con la vendita di una vacanza, sia un'opportunità di grande respiro ed una reale possibilità di crescita sfruttando il cambiamento". E' questo il pensiero di Roberto Agirmo, direttore commerciale di Gens Group.

Dal canto suo il manager si rende perfettamente conto che, "per chi opera in questo settore anche a livello dirigenziale e spesso ha fatto strada partendo dal banco, anche solo concettualizzare un cambiamento d’approccio al mercato che non sia qualche cosa di già visto, spaventi. All’interno di Gens Group siamo in più persone che non arrivano dal settore viaggi e siamo cosi convinti d’essere sulla buona strada, preferiamo correre 'da soli' piuttosto che farci attirare da molte sirene che ci stanno attorno". 

Nasce la piattaforma T.O.D.

Intanto, Gens Group ha fatto la sua mossa tecnologica. Ieri, in concomitanza con l’apertura di Bit, ha lanciato la piattaforma denominata T.O.D. acronimo che sta per Tour Operator Diffuso.
Per capire il perchè di questa mossa, il manager si sofferma sul percorso di evoluzione che è stato messo a punto dalle adv affiliate. 

Una delle politiche portate avanti dal network è quella di "stimolare le agenzie ad essere sempre più indipendenti, è da tempo oramai che si è data una spinta propositiva al gruppo, affinchè le stesse agenzie diventino sempre più protagoniste con le loro capacità, le loro esperienze e la loro conoscenza del territorio - fa presente il manager -. Dopo questi anni di semina, si è raggiunto un livello di qualità da parte delle agenzie che ha di fatto portato le stesse a diventare delle esperte nella costruzione di pacchetti turistici, che possono variare dall’incoming territoriale od in alcuni casi nell’outgoing su mono-prodotto, per non parlare poi della grande varietà di servizi che a questi progetti sono agganciati".

Grazie a questo tipo di politica aziendale, molte agenzie di fatto sono diventate “mini tour operator” distribuendo i propri prodotti attraverso la rete agenziale collegata al network, che funge da sistema d’intercomunicazione tra gli stessi affiliati.

"Questa filosofia e questa dinamica di collegamento, attraverso la piattaforma b2b denominata T.O.D. s’arricchisce di tecnologia comunicativa, il prossimo passo (a breve) sarà quello di portare T.O.D. anche nel b2c. Con questo passaggio siamo sicuri d’attirare in Gens Group molte dinamiche commerciali le quali naturalmente attratte da questo progetto, potranno avvicinarsi a noi per normalizzare la propria situazione, diventando direttamente agenzie viaggi indipendenti al 100%, sfruttando l’esclusività del network Gruppo Info Vacanze e nel contempo sfruttare le tecnologie insite al network Equestre Tour che gestisce la tecnologia in house e consente l’affiliazione d’agenzie viaggi già attive". 

Gens Group conta 143 adv, la numerica è data dalle adv appartenenti ai due network, Gruppo Info Vacanze (74 adv) ed Equestre Tour (69). s.v.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte