EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

La Lombardia si dota di un ecosistema digitale turistico

21/03/2018 16:15
La piattaforma online entro marzo: prenoterà servizi ed erogherà formazione alle imprese

A fine marzo la Lombardia avrà una piattaforma digitale nella quale sarà contenuta tutta l’offerta turistica, prenotabile. Metterà in rete la filiera del turismo, dagli infopoint ai territori agli operatori. A spiegare il progetto a Netcomm Focus Travel è Francesca Vittori, responsabile marketing e comunicazione di Explora, la dmo regionale.

“L’ecosistema digitale turistico regionale (Edt) è attualmente visibile in versione ‘beta’, ma contiamo entro il mese di marzo di renderlo live – spiega -. Voluto e sostenuto dalla Regione e dal sistema camerale lombardo, è strutturato in una parte di contenuti dei territori, ci sono gli eventi e le strutture ricettive sono prenotabili attraverso Booking.com, fatta eccezione per Livigno che ha un suo sistema. Per i servizi ancillari siamo collegati a Musement".

Una integrazione di tutti gli elementi della filiera del turismo che mancava: “Esattamente, per la prima volta abbiamo una piattaforma completa – continua Vittori -. I territori hanno accesso attraverso i loro siti web che vengono scrutati da un meccanismo di crawling per la cattura di contenuti, rilanciati da In-Lombardia.it citando le fonti”.

Anche gli Infopoint, ex uffici Iat, partecipano all’ecosistema digitale. Sono novanta con la stessa immagine coordinata e ricevono tutti i materiali regionali a disposizione per la promozione. “Anch’essi vengono messi in rete attraverso l’edt e possono inserire informazioni turistiche ‘popolando’ non solo il loro sistema locale, ma anche quello regionale – spiega Vittori -. In più ricevono informazioni di altre destinazioni della regione e consultano la disponibilità dell'offerta, registrano i visitatori e danno loro risposte immediate sia in tempo reale che via mail”.

Formazione

Nel 2017, Explora ha condotto 9 tappe di formazione rivolte alle imprese e ai professionisti del turismo, con 10 panel ogni volta su temi relativi al digitale, all'accoglienza, al prodotto e all’offerta. 900 gli operatori coinvolti. “Nel 2018 svolgeremo sette tappe: 5 sul territorio e 2 grandi appuntamenti a Milano – conclude -. Daremo anche strumenti formativi da remoto attraverso webinar, percorsi formativi online, documentazione e altri corsi gratuiti che verranno messi a disposizione sempre tramite la piattaforma”. p.ba.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us