EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

L’Italia e le opportunità come “Wedding Destination”

08/05/2018 12:15
Il fenomeno ha generato nel 2016 oltre 1,3 milioni di presenze turistiche

Cresce di anno in anno il numero di stranieri che sceglie l’Italia come luogo per il proprio matrimonio. Sono stati ben 53.000 gli esperti di nozze italiani coinvolti nel solo 2016 dalle coppie straniere che hanno scelto il Belpaese per il loro sì.

Il Wedding Destination è un fenomeno di enorme interesse per gli addetti ai lavori del turismo e per questo il portale internazionale Zankyou.it ha ideato una serie di appuntamenti volti a analizzare le potenzialità di ogni singola regione italiana per quanto riguarda l’accoglienza di matrimoni di coppie straniere.

Il Centro di Studi Turistici di Firenze, associazione senza scopo di lucro composta da operatori pubblici e privati creata nel 1975, ha fornito dati di interesse dai quali è partita una tavola rotonda che ha radunato professionisti del settore nozze, enti pubblici e privati.

Il fenomeno ha generato nel 2016 oltre 1,3 milioni di presenze turistiche e un aumento del volume d’affari che supera i 440 milioni di euro. “Molti stranieri che si sposano in Italia non organizzano l’evento in forma autonoma – spiega Zankyou - ma si affidano a professionisti in loco stanziando budget pari a una media di 54.516 euro per ogni evento. Il 2016 ha visto il Belpaese come cornice di ben 8.085 eventi, contando 408 mila arrivi per un totale di 1,368 mln di presenze, con una media di 50 invitati per ogni ricevimento”.

L’Italia ha un ottimo posizionamento per quel che riguarda la tradizione culturale e artistica, il paesaggio, la qualità dei prodotti e lo stile di vita – commenta Gianfranco Lorenzo, direttore studi e ricerche del Centro Studi Turistici di Firenze -. Il Paese, ma soprattutto alcune regioni, esercitano una forte attrazione nei confronti di paesi geograficamente e culturalmente lontani. Non stupisce pertanto che alcuni scelgano di celebrare un avvenimento importante della loro vita proprio in una precisa località del nostro Paese”.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte