EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Nasce Visit Us Coalition per lavorare insieme alla Casa Bianca sul turismo

24/05/2018 12:53
Una nuova lobby intersettoriale per curare gli interessi dell’economia dei viaggi. Obiettivo: contrastare la perdita di market share nel mercato globale del lungo raggio

L’industria dei viaggi americana ha formato un’altra associazione per dialogare con la Casa Bianca e portare avanti alcuni temi cruciali in materia di turismo. La neonata lobby si chiama Visit Us Coalition ed accoglie 14 federazioni di più settori e nasce dalla necessità di richiamare l’attenzione della politica sul fatto che gli Stati uniti stanno perdendo market share nel mercato di lungo raggio.

La quota è scesa dal 13,6% all’11,9% negli ultimi due anni, come vi avevamo scritto in questa notizia. “Le perdite economiche, in termini di spesa turistica, sono pari a 32 miliardi – osserva il presidente della Us Travel Association, Roger Dow da Ipw a Denver -. Anche 100mila posti di lavoro sono a rischio. E il fatto che gli arrivi aumentino in molte città, non deve ingannare: faremmo molto di più se mantenessimo la quota a livello globale”.

La Visit Us Coalition si occupa di più temi relativi all’obiettivo finale. Tra essi la questione dei Visti e dell’Esta, quest’ultima con le richieste facoltative di indicare i social media utilizzati dai viaggiatori si tira dietro qualche perplessità. “Riconosciamo l’incredibile opportunità di raccolta di informazioni personali sui viaggiatori attraverso queste novità – chiosa Dow -. Ma rendere il meccanismo non necessariamente intrusivo impatterà sull’interesse al viaggio negli Stati Uniti”.

Nel frattempo, un numero maggiore di aeroporti si sta dotando delle postazioni di “Tsa pre-check” per velocizzare l’ingresso dei viaggiatori e i controlli alle persone avvengono più rapidamente con gli strumenti di riconoscimento biometrico facciale. p.ba.
 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us