EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

In Lombardia l'agenzia di viaggio è un lavoro al femminile

20/07/2018 17:04
Duemila negozi, sempre più competenza e creatività tra gli addetti nelle proposte di viaggio

La Camera di Commercio di Milano ci ha tracciato il profilo delle agenzie di viaggio lombarde: un lavoro al femminile, meno di giovani e stranieri. “Quasi due imprese su cinque (37% in Lombardia e 39,5% in Italia) sono in mano a imprenditrici e con punte che superano il 60% a Mantova, ma anche a Vercelli, Viterbo e Rovigo”, spiega la Cciaa meneghina. Uno sguardo all’Italia, ci mostra ferma al 6,2% (4,7% in Lombardia) la presenza di giovani nel settore, con Caserta (20,5%) e Campobasso (16,1%) in decisa controtendenza. È dell’8,3% in Italia e del 10,1% in Lombardia, invece, il peso delle imprese con titolari nati all’estero mentre a Prato, Brescia e Rimini raggiunge circa il 20%.

Duemila agenzie

Sono quasi 2 mila le imprese attive nel settore e Luigi Maderna, presidente Fiavet Lombardia, l’associazione aderente a Confcommercio Milano, osserva che “diventano sempre di più un partner per trovare la vacanza giusta e al prezzo migliore”.

La Lombardia pesa il 16,3% del totale nazionale e occupa quasi 9mila addetti su circa 38mila in Italia (22,5% del totale). Milano è prima nella regione e seconda, dopo Roma, a livello nazionale con 891 imprese (7,5% italiano), ma prima in Italia per numero di addetti (5.621) seguita da Roma, Torino, Napoli e Venezia. Dopo il capoluogo meneghino, in Lombardia, vengono Brescia (238 aziende, ottava in Italia per numero di attività), Bergamo (183), Varese (143) e Monza-Brianza (139).

La Camera di commercio mette in evidenza l’evoluzione del comparto tra chi organizza viaggi per partecipare ad eventi musicali di opera, musica classica e balletto e tour operator che oltre ai viaggi outgoing offrono ai clienti pacchetti per sposarsi in India e altre specializzazioni peculiari per itinerari in bicicletta e quad, praticando sport e attività culturali che richiedono elevate conoscenze e competenze professionali nell'organizzazione dei servizi.

Nella foto, Giulia Sturmann, agente di viaggi de L'Ora Feliz di Brescia


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte