EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

States, i vettori riducono i voli verso le spiagge messicane

31/07/2018 09:00
Per il prossimo inverno previsto un contenimento della capacità aerea attorno al -8%

Delta, American Airlines, United: sono queste le compagnie aeree americane che, dagli States, stanno riducendo i servizi aerei – dal prossimo inverno - per raggiungere le spiagge messicane, a causa di un calo della domanda.

Il presidente di Delta, Glen Hauenstein, ha spiegato che la riduzione della capacità è frutto di “un confronto con la domanda sui mercati”.

Secondo i dati di Oag, le compagnie offrono in totale 4,94 milioni di posti questa estate dagli Stati Uniti alle spiagge del Messico (Cancun, Puerto Vallarta, Los Cabos, in crescita del 2,4% rispetto allo scorso anno).

Per il prossimo inverno i vettori pensano quindi di offrire 3,66 milioni di posti per le stesse destinazioni, pari ad un -8,3% rispetto all’inverno scorso (erano 3,99 milioni i posti a disposizione).

Immediata la replica dell’Ente del Turismo: “In generale le spiagge del Messico stanno andando bene; inoltre assistiamo ad una crescita di prenotazioni per città come Mexico City, Guadalajara, Merida e Leon”.

 

 

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte