EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Alitalia: Toninelli apre a Boeing, vendita slitta a fine anno

19/09/2018 09:44
Il ministro conferma il ruolo strategico di Fs e allontana l'ipotesi di Lufthansa. Anche Poste Italiane si tira fuori dal dossier

Un rinvio della chiusura del dossier Alitalia a fine anno, la conferma del ruolo di Fs e l’apertura a Boeing. E' questo lo stato dell’arte dell’ex compagnia di bandiera secondo Danilo Toninelli, ministro delle Infrastrutture. Se il governo conta di risolvere il dossier Alitalia "entro fine 2018", Toninelli ha anche aperto con decisione, intervenendo da Berlino, alla partecipazione del colosso dell’aeronautica statunitense Boeing, che "può essere considerato un buon partner industriale, visto che costruisce aerei e ce ne servono tanti". Quanto a Fs, resta secondo il ministro "uno dei soci più strategici per Alitalia".

E se la scadenza del 31 ottobre, termine fissato per la procedura di vendita, "potrebbe essere prorogata", resta invece fissato al 15 dicembre il termine per la restituzione del prestito-ponte da 900 milioni di euro.

"Penso che Lufthansa non sia tra i partner più strategici", ha rimarcato Toninelli cassando il possibile ingresso della compagnia tedesca, più volte entrata in "short list" così come Poste Italiane, con l'ad Matteo Del Fante che ha spiegato in audizione alla Camera che "non abbiamo avuto nessun interessamento sul dossier Alitalia".
 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte