EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Delta lancia il primo terminal biometrico degli Usa

15/10/2018 14:22
Al Maynard H. Jackson International Terminal di Atlanta

Delta Air Lines, in collaborazione con la US Customs and Border Protection (Cbp), l'aeroporto internazionale Hartsfield-Jackson di Atlanta (Atl) e la Transportation Security Administration (Tsa), sta per inaugurare il primo terminal biometrico degli Stati Uniti presso il Maynard H. Jackson International Terminal (Terminal F) di Atlanta.
A partire dalla fine dell’anno i passeggeri che volano direttamente verso una destinazione internazionale avranno la possibilità di utilizzare la tecnologia di riconoscimento facciale dall’arrivo in aeroporto fino al gate di imbarco, e vivranno il disbrigo delle pratiche aeroportuali come un’esperienza nuova, senza soluzione di continuità. La nuova procedura facoltativa Delta Biometrics include l'utilizzo della tecnologia di riconoscimento facciale per: effettuare il check-in presso i chioschi self-service nella hall, consegnare i bagagli registrati ai banchi nella hall, identificarsi al punto di controllo della TSA, imbarcarsi da un qualsiasi gate del Terminal F, superare i controlli Cbp (per i viaggiatori internazionali che arrivano negli Stati Uniti). Anche i passeggeri che volano dal Terminal F con le compagnie aeree partner Aeromexico, Air France-Klm o Virgin Atlantic Airways potranno utilizzare questa tecnologia, un altro vantaggio del network di partnership Delta.

"Con il lancio del primo terminal biometrico negli Stati Uniti presso l'aeroporto più trafficato del mondo proponiamo il volo del futuro ai passeggeri che viaggiano in tutto il globo - ha commentato Gil West, coo di Delta -. I nostri clienti si aspettano che la loro esperienza in aeroporto sia semplice e senza problemi – e proprio questo vogliamo garantire introducendo questa nuova tecnologia nei vari touch-point aeroportuali".

Per passare dalla fase test del riconoscimento facciale al lancio su vasta scala è stato fondamentale l’input dei dipendenti Delta, che hanno fornito un feedback inestimabile su tutto, dalla migliore angolazione della fotocamera per una scansione di successo a un dispositivo aggiuntivo per facilitare le interazioni con i passeggeri. I risultati dei test iniziali evidenziano che l'opzione di riconoscimento facciale permette non solo di risparmiare fino a nove minuti per volo, ma offre anche ai dipendenti del vettore  l'opportunità di interagire meglio con i clienti durante il processo.

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte