EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Drv: la Calabria incontra 600 esponenti del settore turistico tedesco

16/10/2018 15:38
Il prossimo 29 aprile aprirà un villaggio turistico a gestione Thomas Cook a Sibari

"Abbiamo fatto conoscere la Calabria a quasi 600 esponenti del settore turistico tedesco. Siamo riusciti a rinforzare le relazioni tra tour operator, agenzie di viaggi, compagnie aeree e alberghi. Siamo riusciti a costruire ponti: è questo che sa fare il turismo. Tutti tornano a casa con nuove esperienze, e soprattutto più ricchi". E' quanto ha affermato il presidente della Deutscher Reiseverband, Norbert Fiebig, a Reggio Calabria, prima di ripartire per la Germania con tutti gli altri delegati che dal 10 al 14 ottobre hanno partecipato al 68° meeting annuale della Drv in rappresentanza di oltre l’ottanta percento del mercato turistico tedesco.

"La Regione è stata capace di organizzare con noi un evento tanto complesso e di presentare ai delegati le potenzialità di sviluppo del settore turistico della destinazione Calabria. Sia nell’assemblea plenaria sia negli incontri d’affari con i rappresentanti dei tour operator interessanti a nuovi investimenti. Per questo siamo orgogliosi di aver scelto la Calabria come location del primo meeting Drv in Italia". Il riferimento del presiedente Drv è, tra gli altri, proprio all’incontro di sabato mattina tra il presidente della Giunta Regionale, Gerardo Mario Oliverio, e i principali tour operator europei - Thomas Cook, Olimar, Florian, Adac, Ameropa, Berge & Meer,  Tui, Srv Fsv, Orv – interessati a investire nella regione. Ed è stato a margine di questo incontro che la direttrice per l’Europe di Thomas Cook, Stefanie Berk, ha, infatti, annunciato al presidente della Giunta Regionale che il prossimo 29 aprile aprirà un villaggio turistico a gestione Thomas Cook a Sibari.

"Un'esperienza che ha consentito alla Calabria non solo di promuoversi ma anche di crescere", ha affermato il presidente della Giunta Regionale, Gerardo Mario Oliverio, che da circa un anno ha personalmente sovrainteso i lavori rassicurando così i nostri partner tedeschi.

Il successo del meeting, sia in termini di evento in sé sia per le relazioni che ha permesso e permetterà alla Calabria, è dovuto anche, come ha più volte ribadito il presidente Oliverio, al sostegno da parte dell’Agenzia nazionale del turismo. "Enit è sempre stata al fianco della Regione, ma soprattutto ora che ha fatto un grande investimento per aggiudicarsi e portare a conclusione un progetto tanto ambizioso come il meeting annuale della Federazione del turismo tedesca. Perché è grazie ad Enit se siamo riusciti a portare questo evento per la prima volta in Italia dopo 68 edizioni nel resto del mondo". 


 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte