EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Le adv alla prova della "digital transformation"

04/12/2018 15:17
"L'intelligenza artificiale impatterà tanto. Abbiamo fatto i primi esperimenti e c'è un taglio dei costi", commenta Luca Patané, presidente di Uvet

"Esiste una legge di mercato che dice che il pesce grande mangia il pesce piccolo. No. Io sono un pesce molto veloce e si diventa grandi ad essere veloci". Questa, in estrema sintesi, una parte della conversazione che Luca Patanè, presidente di Uvet Group, ebbe anni fa con un istituto bancario che aveva avanzato interessi di acqusizione, che poi ovviamente non andarono in porto. Allora Patanè aveva da poco intrapreso la sua attività in ambito distributivo, ma aveva già compreso qual era il suo segreto.

Essere veloci per diventare grandi. Anche le agenzie devono esserlo, o meglio "devono avvicinarsi ad un modello di trasformazione digitale. L'intelligenza artificiale impatterà tanto - asserisce il manager -. Abbiamo fatto i primi esperimenti e c'è un taglio dei costi". Intanto, si fortifica la convinzione che gli strumenti digitali "permettono di aumentare le vendite". Sul tema della trasformazione digitale si è espresso anche il direttore generale, Andrea Gilardi, durante la recente tavola rotonda di MARTEDIturismo. Secondo il manager si deve mettere in atto un passaggio dalla “digital integration al digital transformation. Quello che andava integrato in termini di strumenti è stato fatto. La sfida per le adv è customizzare il proprio modello di business”. 

Dal canto suo Patanè è pronto anche per questa nuova rivoluzione, "ho trasformato l'azienda tre volte, questa, tramite la tecnologia, sarà la quarta", asserisce. Qual è il problema delle adv oggi? "E' il ricambio generazionale, dal canto nostro siamo disposti a prendere in mano questo discorso se fatto in modo intelligente, ma deve essere portato avanti anche con una storia". E nella fucina delle sue idee c'è spazio anche per un progetto nuovo sui giovani.

Il manager si è sempre ispirato alla sfide sportive "per rendere dinamico ciò che facciamo (e la recente edizione del BizTravel Forum lo ha ampiamente dimostrato, ndr), dovremmo fare una biciclettata in Toscana per lo staff di Uvet", ha detto dalla platea del Biz. s.v.

 

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte