EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Il wifi un must anche in aeroporto

12/12/2018 08:33
Il caso dell'Aeroporto Internazionale dell’Umbria che ha saputo adeguarsi, offrendo un nuovo servizio per la navigazione libera ed illimitata

In qualsiasi genere di struttura ricettiva la presenza di un servizio di connettività wifi è oggi un must assoluto: dagli hotel, agli agriturismi, ai campeggi, e anche un aeroporto non fa eccezione.

I clienti in attesa di partire o appena scesi dall'aereo desiderano connettersi per controllare e aggiornare i propri profili social, per scaricare la posta elettronica o per guardare un film in streaming.

L'Aeroporto Internazionale dell’Umbria, a Perugia, dove transitano oltre 350.000 utenti all'anno, disponeva di connettività per uso interno, basata su una normale Adsl, e di una connessione wifi per i clienti con una copertura e potenza del segnale limitata e procedure di autenticazione che richiedevano diversi passaggi prima di essere abilitati alla navigazione.

Sase, società di gestione della struttura aeroportuale, consapevole della necessità di rispondere adeguatamente alle nuove esigenze di utenti e passeggeri in transito, si è rivolta a Tecnoadsl, che già forniva una connessione internet dedicata, per progettare un'infrastruttura wifi potente, affidabile e di facile gestione.

La nuova rete, basata sulle tecnologie Cambium Networks, è stata disegnata per offrire tutte le funzionalità che una nuova soluzione di connettività deve oggi garantire.

Il progetto ha previsto una prima fase con la copertura del 100% delle aree destinate agli utenti, ovvero arrivi, partenze, ritiro bagagli, negozi, attesa, bar e parcheggio esterno per autobus, taxi e noleggio auto. Sono stati installati access point cnPilot 600 indoor e cnPilot 500 all'esterno. Le caratteristiche strutturali dell'aeroporto hanno consentito in questa prima fase di ottenere una perfetta copertura con un numero limitato di access point, mentre per le nuove aree aeroportuali di prossima apertura vi sarà una nuova implementazione dedicata. Il cloud manager scelto per gli access point è la piattaforma cnMaestro.

I passeggeri, che si autenticano facilmente sulla rete attraverso i propri profili social o con un indirizzo email, dispongono ora di una connessione a 10 mbps, che soddisfa pertanto qualsiasi esigenza.

Umberto Solimeno, direttore generale di Sasa, ha dichiarato in proposito: “Il nuovo servizio per la navigazione wifi libera ed illimitata rappresenta un altro tassello volto al costante miglioramento dei servizi per gli utenti dell’aeroporto dell’Umbria, atto a rendere sempre unica l’esperienza del viaggio”.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte