EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Airbnb e b&b:a Milano esiti diversi della controversia

11/12/2018 14:23
A decidere il regolamento condominiale

Casa vacanza o alloggio, Airbnb, Day Break Hotel, affittacamere e alloggio temporaneo: appartamenti in ambito condominiali e contemporaneamente adibiti all'alloggio di individui non residenti e di passaggio. Una consuetudine che generare un discreto contenzioso: solo in novembre dal Tribunale di Milano (città dove proliferano queste situazioni) sono arrivate due importanti sentenze. A parlarne Il Sole 24 Ore, ricordando che in un caso la sentenza ha ritenuto compatibile con il regolamento condominiale l'attività imprenditoriale di casa vacanza, poiché si è riuscita a dimostrare che l'attività esercitata nei propri appartamenti consisteva nel concedere in godimento i locali per soggiorni di varia durata con la sola messa a disposizione di arredamento, connessione wi-fi aria condizionata e un servizio di concierge a chiamata 24/24. Questi servizi non potevano essere assimilati a quelle che caratterizzano le attività vietate dal regolamento condominiale (albergo, pensione o locanda).

Per un'altra sentenza, invece, l'attività di b&b organizzata in attività commerciale contrasta con il regolamento contrattuale richiamato nei rogiti che prevede che gli appartamenti vadano destinati solo a uso abitativo, civile e uffici: per il giudice, infatti, al passaggio turistico non corrisponde il concetto di abitazione.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte