EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Francia: il governo ha alzato il livello di allerta

12/12/2018 12:24
Dopo i fatti di ieri sera a Strasburgo, tutti i mercatini di Natale saranno rafforzati sul fronte sicurezza

A seguito di quanto successo ieri in Francia, con l’attentato al mercatino di Natale di Strasburgo, quando verso le 20 sono stati esplosi diversi colpi nella rue del Grandes Arcades, presso la Place Kleber, dove si trova il mercatino, il governo francese ha alzato il livello di allerta al grado di "emergenza attentato", con il controllo rafforzato dei suoi confini. A renderlo noto, come si legge su fonti di stampa, è stato il ministro degli Interni francese, Christophe Castaner. Questo livello consente di mobilitare mezzi eccezionali su tutto il territorio nazionale.

Tra le misure intraprese dal Paese, vi è che tutti i mercatini di Natale saranno rafforzati.

La Francia sta vivendo un momento un po' particolare, viste anche le agitazioni che si sono susseguite nei giorni scorsi con le manifestazioni dei cosiddetti “gilet gialli” a Parigi, come quella che è avvenuta lo scorso sabato, che ha visto anche alcuni scontri tra polizia e manifestanti. La manifestazione principale si è tenuta sugli Champs-Élysées, famosa per i suoi negozi e punto nevralgico come attrattiva turistica, ma le manifestazioni hanno interessato anche il resto della Francia.

In vista della protesta tutti i principali musei, parchi e luoghi di interesse pubblico sono rimasti chiusi e sono state imposte restrizioni alla circolazione di automobili e mezzi pubblici in molte zone. Come si ricorderà le proteste dei gilet gialli sono iniziate un mese fa. Motore scatenante fu l'aumento delle accise sui carburanti, ora sospeso, come riportano fonti di stampa, ma nonostante ciò le manifestazioni sono proseguite prendendo come tema di protesta il governo Macron. Bisognerà capire se tali eventi potranno avere un riflesso sulle prenotazioni turistiche, visto anche il periodo delle feste ormai prossimo.

 

 

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte