EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Land your dream: Air China ha un nuovo slogan

13/12/2018 12:30
Da gennaio l’A350 sulla Milano-Shanghai. L’ufficio del turismo cinese festeggia i primi 10 anni di attività in Italia

“Land your dream”, nel significato di 'realizzate il vostro sogno', è il nuovo brand, nonché slogan, della compagnia Air China presentato ieri sera a Roma nel corso di un’iniziativa che ha visto il vettore affiancare l’ufficio nazionale del Turismo cinese per i festeggiamenti dei suoi primi 10 anni di attività in Italia.

Con aerei di ultima generazione in partenza da Roma e da Milano, Air China continua a soddisfare le esigenze dei passeggeri a cominciare dalla lingua italiana sempre più parlata dallo staff di bordo.

L’età media degli aeromobili che servono le rotte sull’Italia è inferiore ad un anno, un valore decisamente importante in termini di investimento sul mercato italiano: “Il Milano-Pechino giornaliero viene confermato e servito con il nuovo A350-900 che dal 1° gennaio sarà operativo anche sulla rotta Milano-Shanghai - ha spiegato Ma Nan, general manager Air China in Italia- su Roma invece, il giornaliero verso Pechino è operato con B787-900”.

La firma della joint venture con Lufthansa nel 2016 ha consentito al vettore di rafforzare notevolmente la sua presenza in Europa (accordo esteso anche ad Austrian Airlines e Swiss) e di mettere a disposizione dei passeggeri una maggiore offerta di posti, oltre ad una maggiore disponibilità di tariffe armonizzate tra Air China e Lufthansa Group.

“China Beyond your imagination” è invece lo slogan con il quale l’ente del turismo cinese intende far leva sulla curiosità del turista italiano, invitandolo ad esplorare un Paese immenso, che ha ancora tante zone sconosciute: “Durante questi 10 anni abbiamo promosso la Cina con molti strumenti per raccontarne ogni aspetto, ma il Paese è così grande che c’è ancora tanto lavoro da fare - ha detto Yang Bo, direttore dell’ufficio in Italia -, ci auguriamo quindi di poter lanciare e far conoscere tante nuove mete nel corso del prossimo decennio”.

Il 2018 ha visto le rappresentanze cinesi ed italiane molto impegnate sull’Anno del turismo tra la Cina e l’Unione Europea, un partenariato strategico globale con contenuti quali lo sviluppo del turismo sostenibile e la promozione dei siti Unesco, di cui Italia e Cina detengono ad oggi il primato. a.te.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte