EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Caraffini: "Le adv del futuro? Dovranno unirsi ed essere più forti"

09/01/2019 08:33
Il manager ipotizza nuovi scenari, commentando un 2018 che ha portato numeri positivi e leggendo il 2019 alla luce della ripresa di alcune aree importanti quali il Nord Africa. Intanto i vertici del networking in Italia sono sempre più definiti

Le adv del futuro? Dovranno unirsi ed essere più forti. Luca Caraffini, a.d. di Geo Travel Network non ha dubbi in merito. La mossa dovrà essere questa. La necessità da affrontare sarà quella di "presidiare meglio, anche a livello social, il rapporto con il cliente - afferma il manager -, potranno vincere la partita quelle adv che sapranno unirsi ed essere più strutturate". Una scelta che è un po' figlia dei tempi, se si pensa che i vari adempimenti con cui fare i conti "costringono i punti vendita ad essere più grossi e completi".

Caraffini non reputa più valido quel modello che porta "ad aprire una adv, avendo esperienza alle spalle, dotandosi di una scrivania e di un pc comprato in economia, anche perchè gli operatori chiedono obiettivi sempre più ampi e l'adv piccolina che non riesce ad andare oltre ad un certo livello come fa? Può solo andare avanti se si mette assieme ad un'altra", ipotizza il manager, ribadendo con forza il suo pensiero.  

Se si guarda lo scenario delle reti attuali, sul fronte degli assetti "sono anni in cui c'è un consolidamento del servizio e delle posizioni che sono sempre più incentrate su 3/4 nomi - commenta il manager a Guida Viaggi -. Il panorama vede solo 3 poli principali che si sono assestati rispetto al passato e questo fa sì che i vertici del networking in Italia siano sempre più definiti. Lo scenario della leadership dei tre principali attori viene più rimarcata e quelli che erano più vicini ormai non si vedono più nello specchietto retrovisore".

Il 2018 da poco concluso è stato un buon anno dal punto di vista dei numeri, "tutti i network lo dichiarano ed anche i t.o". Ha impegnato molto le adv dal punto di vista delle nuove normative, ma le ha premiate con alcuni ritorni importanti, come per esempio la ripresa dell'Egitto, e con "un ampliamento dell'offerta globale, dato da nuovi prodotti immessi sul mercato - osserva Caraffini -, il che ha rappresentato maggiori opportunità di vendita per le adv".

Il 2019? a detta del manager a livello commerciale "ci sarà una ripresa forte del Nord Africa e chi fa il Mare Italia dovrà stare allerta". Un altro tema centrale del nuovo anno appena iniziato sarà quello delle carte di credito "che tornerà forte", ammonisce il manager. s.v.

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte