EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Virgin Atlantic compra Flybe per 2,4 milioni di euro

11/01/2019 11:50
Il vettore regionale britannico acquisito da Connect Airways, partecipata anche da Stobart aviation e dal fondo Cyrus. Pronti 20 milioni di sterline per l'operatività della compagnia

Flybe passa a Virgin Atlantic. Il vettore britannico è stato infatti acquisito da Connect Airways, una società costituita per il 60% e pariteticamente da Virgin Atlantic Limited (la holding che controlla la compagnia aerea e Virgin Holidays) e da Stobart aviation e per il restante 40% dal fondo Cyrus capital partners.

L’acquisto del vettore regionale britannico, per un controvalore di appena 2,2 milioni di sterline (2,4 milioni di euro), sarà seguito da un prestito ponte da 20 milioni di steline da parte degli acquirenti per garantirne l’operatività e da un ulteriore finanziamento da 80 milioni di sterline.

Flybe ha annunciato nel 2018 perdite per 22 milioni di sterline - attribuite al caro-petrolio, alla sterlina debole e a un calo della domanda in Uk ed Europa continentale - e un conseguente, importante calo in borsa: il vettore trasporta ogni annio all'incirca 9 milioni di passeggeri sui suoi 78 aerei verso 40 destinazioni.

La neonata società ha spiegato che l’accordo di compravendita - in attesa di un probabile rebranding sotto le insegne di Virgin - garantirà benefici significativi ai potenziali clienti, ad esempio attraverso interconnessioni tra le diverse regioni di Irlanda e Regno Unito alla gamma di voli long haul di Virgin Atlantic (e del suo partner Delta e in previsione di un’estensione della joint venture con Air France-Klm), attraverso una riorganizzazione della connettività agli aeroporti di Manchester e di Londra Heathrow.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte