EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Fiavet, ipotesi ingresso in Enit

21/01/2019 14:12
Conclusi i lavori a Zagabria; approvati tutti i punti all'ordine del giorno. Vicinanza con il ministro Centinaio e con le altre associazioni di categoria, secondo la presidente Jelinic

"Dobbiamo lavorare sodo per risolvere annose questioni, come l'abusivismo e i rapporti con l'Alitalia, fermi per ora a contatti formali". Così si è pronunciata Ivana Jelinic, presidente Fiavet Nazionale in occasione del Consiglio nazionale svoltosi a Zagabria, sottolineando le problematiche del settore e segnalando i contatti in essere con le altre associazioni di categoria e con lo stesso ministro Centinaio. 

"Vogliamo recuperare gli iscritti all'associazione persi in questi anni, mettendo a disposizione dei soci la nostra esperienza e i nostri professionisti - ha aggiunto -. Dopo otto mesi di presidenza so che il lavoro da svolgere è tanto, ma io sono convinta che si potranno raggiungere ottimi risultati, con o senza la presenza dei dissidenti".

Tra i temi trattati dalla presidente, l'ipotesi di un ingresso in Enit. "Se non altro per soddisfare la questione delle quote rosa - ha precisato Jelinic -. Vedremo se la Fiavet recupererà quella bella immagine che per tanti anni ha avuto e che ultimamente aveva perso".

In occasione del Consiglio sono stati approvati all'unanimità tutti i punti all'ordine del giorno, tra cui l'entrata nell'associazione dell'Ente per il turismo croato, organizzatore dell'evento.

All'evento erano presenti otto regioni, tra cui la new entry Valle d'Aosta. Tra gli assenti anche tre associazioni dissidenti. a.to.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte