EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Millennials vs baby boomer: come cambiano le abitudini di viaggio sul lungo raggio

24/01/2019 09:39
Il sondaggio online promosso da Valica, in collaborazione con l’ente thailandese, Europ Assistance Italia, Cathay Pacific Airways e Hotelplan

Quali sono le abitudini e le priorità dei viaggiatori di oggi quando si scelgono mete di lungo raggio? È l’oggetto del sondaggio online promosso da Valica, in collaborazione con l’Ente Nazionale del Turismo Thailandese, Europ Assistance Italia, Cathay Pacific Airways e Hotelplan, parte del network Eden Viaggi, che anticipa la sesta ed ultima edizione di Sognando la Thailandia, iniziativa di social media placement non convenzionale per la promozione turistica, che sarà una sorta di “best of”, con post e contenuti multimediali realizzati dai testimonial delle precedenti edizioni, partiti alla scoperta della Terra del Sorriso con #sognathai.

Partire alla volta di destinazioni lontane, come i Paesi dell’Asia o quelli oltreoceano, richiede una preparazione diversa, sia in termini di organizzazione del viaggio, sia una volta giunti sul posto. Con questa indagine tra i turisti digitali, si andranno ad analizzare non solo le abitudini e i desideri, ma anche le preoccupazioni, che spesso fanno desistere dallo scegliere mete lontane, come, ad esempio questioni legati alla sanità o all’igiene. Il questionario metterà le risposte in relazione all’età, elaborando diversi profili di viaggiatori e delineando abitudini, preferenze e dubbi dei millennial e dei baby boomer, suddividendoli in macro-categorie, che vanno dai viaggiatori da divano, ai cittadini del mondo con lo zaino sempre pronto per nuove avventure, passando per coloro che preferiscono viaggiare “vicino”.

I risultati della rilevazione saranno presentati in una conferenza stampa martedì 12 febbraio, alla Bit. Le informazioni così raccolte ed elaborate consentiranno di comprendere meglio l’evoluzione del mercato turistico, dei bisogni e delle aspettative che caratterizzano ogni segmento, e agli operatori del settore di creare un’offerta più vicina alle reali esigenze dei turisti di riferimento.

L’idea è nata dall’analisi dei commenti e dei messaggi degli utenti che hanno seguito le precedenti 5 edizioni di Sognando la Thailandia, che hanno evidenziato un forte e crescente interesse nei confronti delle città thailandesi e dell’Oriente in generale, tra i turisti di tutte le età. Una lettura più approfondita aveva messo, però, in luce il fatto che in molti non avevano mai visitato quelle terre, frenati da quello che ritenevano potesse essere un viaggio complesso da organizzare, o scoraggiati dal timore di non riuscire a muoversi e a interagire in città con usanze e cultura così distanti dalla nostra. Chi era già stato in Thailandia, invece, manifestava un forte attaccamento emotivo a quei luoghi, al punto che molti di loro vi avevano fatto ritorno più volte.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte