EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Startup italiane: nel 2018 record di 560 milioni di euro di investimento

13/02/2019 11:56
I finanziamenti arrivano alle aziende già “scalabili” ovvero capaci di attrarre subito clienti sul mercato

La competizione tra le destinazioni amplifica l’esigenza per le imprese turistiche di diversificare il proprio mercato. Pianificazione strategica, analisi e selezione dei mercati obiettivo, individuazione delle modalità più adatte all’approccio dei mercati esteri diventano, quindi, fattori essenziali per le strategie di sviluppo delle imprese del settore.

A giocare un ruolo fondamentale in questo panorama, sono le startup italiane che nel 2018 hanno registrato un record di 560 milioni di euro di investimento. “Cifra ottenuta dalla somma di acceleratori, incubatori, venture capital, business angels e piattaforme di crowdfounding - spiega Fabio Manenti, founder of Demix International Consulting & Demix Group ed esperto di internazionalizzazione delle imprese -. Tre i casi di successo italiani, in ambito di assicurazioni e sistemi di pagamento come: Prima Assicurazioni 100 milioni di euro, Moneyfarm 46 milioni e Satispay 42 milioni”.

I finanziamenti arrivano alle aziende già “scalabili” ovvero capaci di attrarre subito clienti sul mercato. I modelli più sostenibili in Italia sembrerebbero quelli più tradizionali ovvero: servizi per organizzare visite e facilitare prenotazioni, analisi dei dati e chatbox, utili quindi per potenziare una filiera già esistente. “Ad esempio le 54 startup che offrono servizi di prenotazione e biglietteria si sono aggiudicate il 70% dei finanziamenti - aggiunge Fabio Manenti - seguite poi a netta distanza da offerte di servizi 7%, gestione processi interni 6% e noleggio 5%”.

Ma com’era la situazione soltanto due anni fa? Nel 2016 i finanziamenti raccolti dalle stratup italiane nel settore turistico sono stati 18,7 milioni raccolti da neoimprese innovative italiane e 703 milioni movimentati da investitori esteri. Tra i casi di maggior successo nel nostro Paese si registrano: Musement con un round di 10 milioni, Daybreakhotels 4,3 milioni e Sailsquare 1,3 milioni. s.f.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte