EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Chiusura di Linate: Malpensa si prepara con 15 mln di investimenti

13/02/2019 12:44
Lo scalo varesino dovrà fronteggiare per i suddetti tre mesi estivi un incremento di passeggeri del 30-40%, circa mezzo milione. Alitalia sposterà la sua attività aerea e aprirà nuove destinazioni

Malpensa si prepara a vivere un'estate molto intensa. Complici i tre mesi di chiusura di Linate, il che vogliono dire 100mila passeggeri in più al giorno, 5 nuove rotte intercontinentali aperte da Alitalia e 15 milioni di investimenti per far fronte a tutto ciò, come si legge su Malpensa24.it

Il periodo interessato va dal 27 luglio al 26 ottobre, a seguito dei lavori di restyling del city airport, secondo quanto annunciato dall’amministratore delegato di Sea, Armando Brunini.

Dal canto suo lo scalo varesino dovrà fronteggiare per i suddetti tre mesi un incremento di passeggeri che è del 30-40%, il che vuol dire circa mezzo milione, quasi 100mila al giorno, si legge sulla fonte.

Il flusso non sarà solo di passeggeri, ma ci sarà anche l'arrivo di circa 400 lavoratori di Linate e dei dipendenti delle compagnie aeree, che in quel periodo dovranno fare i pendolari al contrario. In termini di potenziamenti sono previste più corse per il Malpensa Express, bisognerà vedere se tornerà il Frecciarossa. Dal canto suo, secondo quanto si legge dalla fonte, Sea sta valutando di potenziare il servizio di taxi collettivo e di car sharing da e verso Malpensa.

I numeri di Malpensa oggi sono quasi 25 milioni di passeggeri annui. Da qui si deduce la portata dei flussi in arrivo durante i tre mesi di chiusura di Linate.

Non è tutto, c'è da considerare anche il fatto che Alitalia, nel suddetto periodo, sposterà da Linate a Malpensa la sua attività aerea e aprirà anche nuove destinazioni, visto che nello scalo varesino non ci sono limiti, mentre a Linate, per decreto, può volare solo verso le capitali europee.

Quindi da fine luglio ripartono il Malpensa-San Pietroburgo, il Tel Aviv e Il Cairo. Cui si aggiungono i voli alla volta di Ajaccio e Rostock, nel Nord della Germania.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte