EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Nuove tendenze digitali: accordo tra Google e Unwto

08/03/2019 08:33
Promuovere la conoscenza, l'educazione e la crescita nel turismo gli obiettivi al centro della collaborazione tra le parti

Promuovere la conoscenza, l'educazione e la crescita nel turismo, sono al centro di una partnership nata tra Google e l'Organizzazione Mondiale del Turismo (Unwto). Google sosterrà i membri Unwto nell'affrontare le nuove tendenze digitali e le sfide di trasformazione affrontate dal turismo e necessarie al settore, per sfruttare appieno il suo potenziale di sviluppo e il suo contributo alla sostenibilità.

Le competenze digitali sono fondamentali per la competitività nel turismo, un settore caratterizzato dal cambiamento tecnologico e dalla generazione di nuovi modelli di business.

"Questo accordo con Google coincide con l'attenzione speciale dell'Unwto su istruzione, sviluppo delle competenze e posti di lavoro, il filo conduttore di tutte le nostre azioni quest'anno - ha dichiarato il segretario generale, Zurab Pololikashvili -. Google è un membro affiliato di Unwto e questa partnership dimostra l'importanza della collaborazione pubblico-privato per promuovere il turismo come veicolo per lo sviluppo sostenibile", ha aggiunto.

Dal canto suo Lutz Behrendt, travel industry di Google, ha dichiarato: "Più della metà delle entrate turistiche nella Ue viene ora ricercata o prenotata online. Fornendo ai ministeri del Turismo le competenze, gli strumenti e i programmi di cui hanno bisogno per commercializzarsi e proteggersi online, speriamo che questo aumenti le opportunità di posti di lavoro e di entrate in tutto il settore. A seguito di un tale programma che abbiamo svolto in Grecia, il 68% delle imprese partecipanti ha confermato di aver visto risultati commerciali concreti a seguito della nostra formazione".

Organizzato da Unwto con il supporto di Google durante Itb, l'evento ha sottolineato che lo sviluppo delle competenze digitali rimane una delle principali priorità per le destinazioni in tutta Europa.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte