EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Travelport: "Con l'Ndc anche le agenzie cambieranno"

20/03/2019 10:25
"E' un cambiamento che riguarda l'industria tutta. Naturalmente parte del processo è coinvolgere gli agenti di viaggio e farne capire le potenzialità", dice il Gds

L'innovazione dell'Ndc prosegue il suo corso. Il nuovo protocollo di distribuzione della biglietteria aerea e dei suoi servizi, l’ormai celebre Ndc di Iata, "ormai include 60 compagnie aeree certificate livello 3 (di 5) e ben 60 aziende It livello 3", dice a Guida Viaggi Will Owen Hughes, senir director Airline Services Middle East & Africa. Ma non si tratta più solo di un cambiamento nel trasporto aereo: "E' un cambiamento che coinvolge l'industria tutta. Naturalmente parte del processo sono le agenzie di viaggio per cui migliora il proprio lavoro, le informazioni disponibili e in ultima istanza la vendita al cliente", spiega il manager.

"Ndc sta creando uno standard nuovo e flessibile che permette innanzitutto alle compagnie aeree di costruire nuove offerte personalizzate con l'attuale sistema e dare agli agenti di viaggio quello di cui hanno bisogno per finalizzare la richiesta dei clienti", ha aggiunto Hughes. "Un nuovo strumento di vendita che se ben usato può fare la differenza nel proprio business", ha aggiunto Paul Broughton managing director Uk e Ireland di Travelport.

Cambia il flusso di lavoro

Questo comporta non solo cambiamenti tecnologici ma anche nel modo di lavorare: "Stiamo aiutando gli agenti di viaggio a capire le differenze nel flusso di lavoro che Ndc comporta, e il nuovo rapporto con le compagnie che possono interagire di fatto con le proposte e le richieste dal mercato", ha aggiunto. In ogni mercato il processo viene facilitato e Travelport conferma il suo impegno accanto alle adv. Ma anche dal punto di vista delle compagnie aeree il processo è lungo, molti anni, e dipende dalle singole aziende per aumentare la propria capacità di vendita. "Le low cost per esempio  sono state tra le prime ad abbracciare l'innovazione", ha spiegato il manager. Inoltre in futuro l'attuale investimento sui big data darà risultati significativi nella possibilità di prevedere desideri e richieste. Si guarda non solo alla vendita dei biglietti ma ai diversi servizi ancillari. Una prospettiva affascinante. a.g.

 

 

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte