EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Lo smartphone il device preferito dai viaggiatori

20/03/2019 14:34
Nel 2018 il 50% del traffico diretto generato verso i siti web degli hotel è arrivato dai mobile device

Secondo i dati dell'Osservatorio di Bookassist, agency attiva nel campo del marketing online e delle tecnologie applicate all'industria alberghiera che prende parte in un panel a Bto, le ricerche di hotel da mobile stanno raggiungendo un punto di piena maturazione. Nel 2018, il 50% del traffico diretto generato verso i siti web degli hotel è arrivato dai mobile device, con in testa il mercato inglese, irlandese, spagnolo e portoghese dove un utente su due sceglie, già oggi, l'hotel "on the go" comodamente da smartphone.

In Italia e nei Paesi del Centro Europa, invece, le percentuali di traffico dai dispositivi mobile smart si abbassano a poco più di un terzo. Il traffico del mercato italiano arriva ad un 34% con un incremento del +2%. I website alberghieri italiani, sempre secondo la campionatura di Bookassist (oltre 2000 alberghi globalmente), hanno invece visto un +13% di incremento di revenue proveniente da prenotazioni su telefonino, con uno share sul totale delle prenotazioni online dirette che si assesta al 12% sul totale.
E’ invece a doppia cifra la crescita per quanto riguarda le prenotazioni e il fatturato generato dalle prenotazioni su smartphone, dei mercati europei: i Paesi anglofoni guidano il cambiamento con un quarto del fatturato del sito web generato da contatti tramite smartphone e una incremento annuale che arriva al +13%. I mercati di lingua tedesca, hanno subito un accelerata con +39% del fatturato prodotto da mobile nel 2018 rispetto all'anno precedente. Le tendenze dimostrano come sempre più lo smartphone sia il device preferito specialmente da chi viaggia ed è sempre in movimento. Le persone usano ogni giorno lo smartphone per trovare informazioni, raggiungere un luogo o fare una prenotazione, tanto che nel mondo la metà delle persone che acquista online, lo fa da un cellulare.
 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte