EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

I traghetti rafforzano il patto tecnologico con le adv

28/03/2019 17:17
Gli investimenti messi in atto dalle compagnie si orientano sul booking online, nuovi servizi per agevolare l'operatività e formazione durante l'anno

Consolidare l’alleanza con le adv vanno in questa direzione gli investimenti che le compagnie di traghetti hanno in serbo per il canale. Le mosse sono per lo più di carattere tecnologico. 

Rientrano in quest’ottica le migliorie apportate al nuovo booking online da parte del Gruppo Caronte & Tourist che, “grazie ad un’unica piattaforma, racchiude tutte le compagnie del gruppo e le rotte operate, prenotabili con un unico codice”, dichiara a Guida Viaggi Claudio Di Mare, responsabile commerciale area passeggeri.
Blu Navy, che attualmente lavora “con circa una trentina di agenzie, che generano circa il 20% del nostro fatturato”, ha deciso di potenziare i servizi per le adv istituendo una nuova sezione per le prenotazioni online sul sito. “Sarà mobile friendly e di facile fruizione”, fa sapere la compagnia.
Allo stesso modo Ellade Viaggi, per cui il canale agenziale genera il 60% delle vendite, prevede delle nuove funzionalità del booking online. “Abbiamo introdotto la possibilità di personalizzare i voucher, di stamparli senza tariffe esposte e di prenotare in autonomia le cabine singole. Inoltre, stiamo completando l’interfacciamento del nostro sistema di booking online anche con Jadrolinija, in modo da velocizzare le procedure di prenotazione e rendere le adv sempre più autonome”.

Il Gruppo Amatori ha “5000 adv in anagrafica, 1000 di queste prenotano ogni anno almeno un servizio con noi - sottolinea Corrado Ceccarelli, responsabile sviluppo Amatori Interestate Srl -. Le adv intermediano il 50% delle nostre vendite”.
Gnv lavora con oltre 6mila adv in Italia. “Per il nostro business rappresentano 2/3 del nostro fatturato; proprio per questo sulla scia dell'Elite Partner abbiamo istituito un evento, i Gnv Awareds, che vuole premiare i migliori agenti che vendono la compagnia", fa presente Giulio Libutti, head of sales.
Il Gruppo Onorato Armatori lavora con "oltre 20.000 agenzie di viaggi in Europa" con le quali ha "un rapporto preferenziale, sono partner storiche della nostra crescita e dei nostri risultati su tutte le rotte coperte da Moby, Tirrenia e Toremar". 

Secondo quanto dichiarato da Agenzia Marittima Fratelli Morandi & C., agente generale per l’Italia di Superfast Ferries, Hellenic Seaways, Blue Star Ferries e Africa Morocco Link, "la maggior parte del traffico è veicolata dalle agenzie di viaggi che si confermano i nostri migliori partner (abbiamo un database di circa 5000 agenzie). A loro offriamo una piattaforma di prenotazione online www.superfastitalia.it con un’area dedicata con la quale effettuare gli acquisti in totale autonomia, ma offriamo anche assistenza telefonica no-stop da parte dei nostri operatori. Formule di pagamento flessibili e disponibilità nel trovare insieme la soluzione migliore per il cliente". Durante l’anno sono organizzati incontri formativi dedicati alle agenzie a bordo delle navi sia ad Ancona sia a Bari. 

Il tutto in un mercato, quello dei traghetti che si presenta "competitivo, il che ci piace, ma ogni singolo pezzo deve essere al posto giusto per raggiungere gli obiettivi posti”. Francesca Marino, passenger department manager di Grimaldi Lines, non ha dubbi in merito. Su cosa si gioca la partita? “Su prodotto, qualità del servizio e navi - afferma la manager -. Nel nostro caso sono di ultima generazione, l’età media è di 10 anni e due unità saranno sottoposte ad operazioni di allungamento”. Sono la Cruise Roma in bacino a Fincantieri a Palermo, in dirittura d’arrivo, cui seguirà Cruise Barcellona. Un altro punto messo in luce dalla manager è “la competitività del prezzo, c’è un’alta aspettativa verso un pricing adeguato” da parte del cliente e le compagnie, dal canto loro, devono avere anche la capacità di “rimodularsi, riposizionarsi, tenendo conto delle esigenze”. Per un approfondimento dell'argomento, rimandiamo allo speciale Traghetti pubblicato sul numero 1567 di Guida Viaggi. s.v.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte