EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Tre pilastri per la strategia di Avis Budget Group

16/04/2019 15:59
Reiventare l’esperienza del noleggio, digitalizzare il business e sviluppare nuovi modelli. Al via la nuova app, al suo primo rilascio in Italia

Reiventare l’esperienza del noleggio, digitalizzare il business e sviluppare nuovi modelli: su questi tre pilastri si muove la strategia di Avis Budget Group. Per quanto riguarda il primo punto, significa “dare al consumatore il controllo dell’esperienza di viaggio – spiega Gianluca Testa, managing director Southern Region di Avis Budget Group – e in questo si inquadra il lancio della nostra nuova app”. Il secondo punto “è legato alla flotta – spiega il manager –: entro la fine del prossimo anno avremo una flotta completamente connessa; cambia lo scenario e si aprono nuove opportunità. Attraverso i dati che le macchine ci forniscono si ha una gestione più efficiente e un maggior controllo dell’asset. Ogni vettura diventa un Ip ed è possibile personalizzare il servizio per il cliente. Una volta che abbiamo questi dati possiamo, inoltre, metterli a disposizione della città cercando di ottimizzare i flussi di traffico”. Terzo punto sviluppare modelli diversi: “Il mobility as a service, integrando cioè la nostra piattaforma con quella di aziende partner per un’offerta di mobilità personalizzata multi-prodotto e multibrand”. Il manager fa riferimento alle partnership attualmente in atto per esempio quella con Lyft negli Usa e con Nextbike, provider di bike sharing in Europa, “e si sta ragionando sul mondo scooter”. Ancora, il “fleet management as a service, nuovi servizi da offrire ad aziende partner: gestione della flotta, manutenzione, assicurazione e remarketing. Per esempio stiamo facendo fleet management per Waymo (azienda di Google)”. Infine “data as a service, trasformando i dati per dare informazioni ai clienti”.


La nuova app
“Una rivoluzione tecnologica che ha come obiettivo il reinventare il rental, ossia offrire al consumatore la possibilità di controllare la propria esperienza di viaggio”. Così Marco Barbierato, general manager di Avis Budget Italia, ha presentato la nuova app del gruppo, al suo primo rilascio in Italia. Un percorso che inizia con la scelta della vettura e che consente di avere tutti dettagli sul proprio noleggio; non solo, offre la possibilità di bypassare il desk trovando l’auto pronta con le chiavi e il contratto scaricabile in modalità paperless per chi sceglie l’opzione self service con Avis Preferred, cioè quella dedicata agli iscritti al programma fedeltà. Tra le altre caratteristiche dell’app, la visualizzazione sulla mappa degli uffici più vicini, la scelta dell’auto e la possibilità di scoprire tutte le caratteristiche del veicolo scelto e i servizi accessori disponibili: per ogni fase della prenotazione si avrà a disposizione il riepilogo dei costi.

Con l’occasione è stata anche presentata la partnership del gruppo con Ac Milan, che vede Avis quale fornitore delle auto della squadra e del team affinché gli spostamenti siano sostenibili.

Annunciata, inoltre, l’apertura del nuovo flagship store presso la Stazione Centrale di Milano, inaugurato oggi, che sarà un punto strategico per la mobilità tra il centro e gli aeroporti della città.
Al suo interno saranno disponibili postazioni di prenotazione, un’area dedicata alla promozione dell’ecosistema di prodotti e servizi dedicati alla mobilità e due tablet attraverso i quali i clienti potranno scoprire le mobility solutions firmate Avis, simulare preventivi o iscriversi ai programmi loyalty.

Avis Budget Group ha ricavi annuali a livello globale pari a 9 miliardi di dollari, effettua 40 mln di noleggi con 650mila veicoli e conta su 11mila agenzie di noleggio nel mondo.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte