EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Dallas: le rotte e le novità American Airlines e Adr

16/04/2019 16:42
La destinazione è stata celebrata in un evento per agenzie al Vittoriano di Roma, dove ha luogo la mostra su Andy Wharhol

A un anno esatto dalla serata dedicata a Visit Dallas da Giuda Ballerino, Master Consulting ripropone un evento altrettanto straordinario, dedicato a questa destinazione, ospitando numerose agenzie di viaggi al Vittoriano di Roma, dove si rende omaggio alla Pop Art americana con una mostra dedicata a Andy Warhol.
Presenti alla serata Adriano Gabrielli, sales manager di American Airlines per l’Europa del Sud, Marco Gobbi, route manager long haul di Adr e Mark Thompson senior vice president, Tourism di Visit Dallas.

American Airlines ha annunciato per l’occasione l’apertura in Europa di 2 sole rotte: una da Dubrovnik e una da Bologna. “Siamo la compagnia aeree più grande del mondo con 6700 voli giornalieri - ha detto Gabrielli -, in Italia abbiamo iniziato nel 1990 e due anni fa abbiamo lanciato la tratta verso Dallas, estendendone la capacità nel 2018 grazie agli ottimi risultati raggiunti”.

Attualmente Dallas è raggiungibile direttamente dall’Italia da Venezia e Roma da marzo a ottobre. “Voliamo su Dallas con un 777-200 configurato con tre classi di servizio – ha proseguito - è stata, infatti, recentemente introdotta la Premium Bedding. Arrivati a Dallas i passeggeri in partenza da Roma possono connettersi verso altri Stati Usa, il Canada, l’America Centrale e i Caraibi con 195 rotte”, ha aggiunto il manager di American Airlines.

La compagnia dall’Italia quest’anno opera con 10 voli in estate: da Bologna verso Philadelphia, da Milano su Miami, da Venezia su Chicago e Philadelphia, e da Roma per Charlotte, New York, Chicago, Philadelphia, Dallas.

“Sui 49 milioni di passeggeri in arrivo nel 2018 a Fiumicino, 2,5 milioni appartengono al mercato Usa in crescita del 15%, a testimonianza che non si tratta di un mercato maturo”, ha affermato Marco Gobbi, route manager long haul Adr. Il manager ha anche annunciato a breve la certificazione Iata Sell per l’aeroporto Leonardo Da Vinci, con l’opportunità di sviluppare traffico business legato alla catena logistica farmaceutica, “offrendo così alle compagnie aeree un’occasione in più per incrementare il loro traffico”. l.s.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte