EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Alitalia tra la ricerca di un partner e "l'affaire Olbia"

17/04/2019 08:59
Il vicepremier Di Maio ottimista: "Lasciamo lavorare Fs e commissari". Oggi il vertice al Mise per trovare l'accordo sulla continuità territoriale, dopo il no di Air Italy alle proposte di coesistenza

“Quando arriveranno i fatti parleremo e diremo l’ultima parola. Sono giorni importanti, il modo migliore per far lavorare bene i commissari e Ferrovie dello Stato è evitare di intervenire”. E’ così che, da Abu Dhabi, il vicepremier e ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio ha commentato lo stato dell’arte del dossier Alitalia, spiegando di non aver notizie di un imminente vertice di governo sulla ex compagnia di bandiera e che "buone notizie potraanno arrivare nei prossimi giorni".

La politica si sfila dunque, per il momento, per permettere agli attori coinvolti di mettere a punto un piano per il rilancio della compagnia, con le trattative con Delta in fase avanzata e la ricerca di un secondo partner industriale, dopo che easyJet si è sfilata definitivamente, così come Atlantia.

Nel frattempo, sul tema della continuità territoriale con la Sardegna, è previsto per oggi un vertice convocato dal sottosegretario Armando Siri al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti a Roma, sul tema dell'operatività dei voli su Olbia, con il presidente regionale Solinas. All'incontro sono stati invitati a partecipare i vertici di Alitalia e Air Italy. I due vettori hanno già partecipato a un incontro, ieri a Cagliari, dove hanno ascoltato la proposta di Solinas per consentire a entrambi di volare su Olbia, senza compensazione economica, anche perché Air Italy è sul punto di abbandonare la Sardegna a favore dello scalo di Malpensa. Ma Air Italy ha declinato l'offerta. Proprio oggi è anche la data prevista per la partenza del nuovo regime di continuità territoriale sulle tratte che interessano lo scalo gallurese, che prevedono maggiore frequenza di voli e tariffe differenziate.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte