EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Thailandia: per il 2019 puntiamo a quota 300mila italiani

30/05/2019 10:45
L'ente del turismo registra aumenti del +2-3% nell'incoming dal Belpaese e rilancia; l'iniziativa della piattaforma Easy Market e il network Thai Airways

La Thailandia è la seconda destinazione di lungo raggio dall'Italia dopo gli Stati Uniti: negli ultimi dieci anni il numero dei turisti italiani è raddoppiato, dai 147mila del 2008 ai 280mila del 2018. “Tra gennaio e maggio di quest'anno – rivela Sandro Botticelli, marketing manager dell'ente nazionale del turismo thailandese, che ha sede a Roma – la crescita è stata del +2%, ma contiamo per fine anno di raggiungere un +3%. Siamo lontani dal +10/12% di alcuni anni fa, ma in ogni caso cresciamo. Agosto è il mese preferito dai nostri connazionali, l'anno scorso sono stati 46mila. Non ci nascondiamo che il nostro obiettivo per il 2019 sarebbe toccare quota 300mila, ma è più realistico aspettarci 290mila”.

Durante una serata a Milano organizzata insieme a Easy Market e a Thai Airways, Botticelli ha elencato e descritto i pregi naturalistici e storici del Paese asiatico, dando agli agenti di viaggio presenti anche numerosi suggerimenti. Ha anche sottolineato la facilità di accesso: il modulo che viene consegnato in aereo a chi arriva, da presentare in dogana, permette di soggiornare per 30 giorni, estensibili a 60. Le formalità d'ingresso vengono poi svolte efficacemente nell'hub, in modo che se la destinazione finale è diversa da Bangkok, all'arrivo non ci saranno attese.

Thai Airways, compagnia con base a Bangkok fondata nel 1960, ha 102 aerei in flotta ed è considerata tra le dieci migliori al mondo; collega Milano e Roma rispettivamente con cinque e quattro voli settimanali operati con Airbus 350 configurati con 32 posti di business e 289 di economy. Da Bangkok poi la rete si sviluppa verso 70 altre destinazioni, offrendo al viaggiatore un ampio ventaglio di flessibilità e di scelta. Flessibilità garantita anche dall'appartenenza della compagnia a Star Alliance, rendendo così possibili collegamenti anche via Francoforte e Vienna, e dagli accordi con Altalia per gli avvicinamenti da altri aeroporti italiani. Nel 2018 Thai è stata premiata per la miglior classe economy. Interessante la politica dei bagagli: vale il peso complessivo e non il loro numero; per l'economy, 20 chilogrammi.

L'ente del turismo e la piattaforma B2B Easy Market hanno lanciato a marzo l'”Operazione Thailandia”, che ha lo scopo di avvicinare al paese le agenzie di viaggio. E' stato lanciato un concorso che permetterà a sette agenti di “esplorare” per una settimana le bellezze thailandesi: il viaggio sarà assegnato alle tre agenzie che avranno raggiunto il miglior fatturato, alle due che avranno allestito le vetrine più belle, e alle due che si saranno dimostrate più attive sui canali social nella promozione della destinazione Thailandia.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte