EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Costa Smeralda, tutte le novità per l'estate

06/06/2019 12:40
I cambiamenti attuati sono parte di un piano industriale e di una strategia di promozione che mira a intensificare, diversificare e profilare le attività di intrattenimento sui diversi target di età

Smeralda Holding annuncia grandi novità per l’estate 2019. La strategia di allungamento della stagione estiva, già applicata nei due anni precedenti, prosegue anche nel 2019, con l’obiettivo di far vivere la Costa Smeralda non solo nei mesi di grande affluenza per le vacanze.

“La Costa Smeralda rappresenta una destinazione di riferimento per l'élite turistica nazionale e internazionale – commenta il ceo di Smeralda Holding, Mario Ferraro – un luogo in cui vivere una ospitalità senza confronti, senza tempo e senza compromessi. Una costante ricerca dell’eccellenza e della cura dei dettagli, l’armonia, il rispetto della tradizione e dell’ambiente sono le caratteristiche che contraddistinguono questo territorio e che ogni anno ci impegniamo ad arricchire, anche grazie alla collaborazione di grandi protagonisti del food, dell’architettura e del design, del lifestyle e del wellness. Tutti i cambiamenti attuati per la stagione 2019 sono parte di un piano industriale e di una strategia di promozione della destinazione che mira a intensificare, diversificare e profilare le attività di intrattenimento sui diversi target di età della Costa Smeralda. Il nostro obiettivo è diventare sempre più attraenti, interessanti e divertenti, al di là del meraviglioso contesto naturale in cui ci troviamo, che rimane la principale attrazione della nostra offerta turistica.”

Il Cala di Volpe riapre per l’estate 2019 con importanti lavori di ristrutturazione: dieci suite, corridoi e la hall firmati da Bruno Moinard (4Bi & Associés) con un design studiato appositamente per ricreare quell’armonia con la natura e quella tranquillità tipiche dell’hotel, preservandone lo spirito originale, ma con uno sguardo rivolto al futuro,  la creazione di una wellness spa Shiseido curata da Dordoni Architetti, e, dopo il successo del pop-up dello scorso anno, l’apertura del ristorante permanente giapponese Matsuhisa di Nobu San all’interno dell’hotel.

L’ingresso principale dell’Hotel Romazzino è stato riprogettato totalmente dall’architetto Piero Lissoni che ha realizzato un concept studiato per accogliere i propri ospiti con una concezione degli spazi più adeguata alle nuove tendenze dell’ospitalità di lusso integrandolo in maniera armoniosa alla preesistente architettura. Anche l’ingresso della Spa del Romazzino si presenta con una nuova veste curata dall’architetto Roberto Murgia (Rma). Inoltre Studio Stoerrr ha creato il primo Kids Club all’interno dell’hotel che va ad arricchire l’offerta dedicata ai bambini e alle famiglie.
Anche lo storico bar della Piazzetta di Porto Cervo – Il Portico – e il Ristorante La Pergola si presentano con una veste totalmente rinnovata, realizzata e studiata appositamente dallo studio BlackSheep.

Nella Marina Vecchia per il secondo anno consecutivo il luxury temporary store Waterfront ospita marchi di fama mondiale e atelier di lusso come Dolce&Gabbana, Riva, de Grisogono, Bugatti, Bmw, Technogym, e per la stagione 2019 farà da palcoscenico a un programma ricco di eventi inediti e  di respiro internazionale, arricchiti da iniziative dedicate all’intrattenimento per i più piccoli, per una Costa Smeralda sempre più kids friendly.

Gli amanti del beauty &wellness, oltre alle Spa all’interno degli hotel, potranno contare su una vasta offerta dedicata al benessere e alla natura, grazie alla varietà di percorsi naturalistici immersi nello splendido verde della Costa, attività e iniziative dedicate al benessere del corpo e alla rigenerazione fisica e mentale, organic food e prodotti Wellness proposti nei migliori shop e ristoranti.

Grandi novità e interventi riguardano anche il territorio che grazie agli investimenti per oltre 80 milioni di euro stanziati dal Consorzio Costa Smeralda - associazione nata nel 1962 per volontà del Principe Karim Aga Khan e di cui Mario Ferraro è vice presidente - al fine di migliorare la fruibilità della destinazione nell'interesse della collettività, elevando il livello di efficienza delle infrastrutture, incrementando il prestigio del territorio consortile e tutelando le bellezze naturali.
Per l’avvio della stagione 2019 sono stati realizzati altri 5 km di marciapiedi (tra Cala di Volpe e Capriccioli, tra Porto Paglia e Stella Maris e lungo via del Galeone), con un delicato muretto stondato e una fioriera a bordo strada, in modo da agevolare gli spostamenti e incentivare i percorsi di running e trekking.

Il Consorzio Costa Smeralda inoltre ha curato e organizzato una stagione 2019 ricca di eventi multiculturali che faranno da cornice e contribuiranno a rendere unica  l’estate con esclusivi appuntamenti di prestigio dai  contenuti musicali, gastronomici, sportivi, e culturali, con una selezione di ospiti, artisti e personaggi famosi, per rendere l’offerta turistica della Costa Smeralda ancora più unica e piacevole sia per i consorziati sia per i turisti.


 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte