EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Europa World: il Cammino di Santiago, scommessa per un nuovo target

10/06/2019 16:16
Il t.o. ha deciso di proporre itinerari modificabili e combinabili tra loro, nel 2019 ne ha programmati 12

Il Cammino di Santiago non è solo un pellegrinaggio, è soprattutto un’esperienza. Europa World, brand di Quality Group, ha scelto di raggiungere un nuovo segmento, rivolgendosi a coloro che sono interessati, ma non desiderano viverlo con zaino in spalla dormendo in ostelli spartani.

Il Cammino Francese completo si sviluppa in 800 chilometri, percorrerlo interamente richiederebbe un ottimo allenamento fisico e più di due settimane di tempo a disposizione. Sono molti gli italiani che vorrebbero percorrerlo almeno una volta, ma non hanno questi requisiti. Per questo motivo Europa World ha deciso di proporre itinerari modificabili e combinabili tra loro, per una proposta sempre più vicina alle esigenze del viaggiatore di oggi.

Europa World, che nel 2018 aveva lanciato un solo itinerario, nel 2019 ne ha programmati 12: della durata da 5 a 11 notti, con percorsi da 104 a 156 chilometri totali. Quello più conosciuto, scelto in particolare da chi si approccia per la prima volta al Cammino, va da Sarria e Santiago (7 giorni, 630 euro a persona). Tutti gli itinerari sono percorribili a piedi o in mountain bike.

Europa World fornisce tutta la parte logistica, così che il viaggiatore possa concentrarsi unicamente sull’esperienza, senza preoccuparsi di aspetti organizzativi.

La quota base è uguale tutto l’anno, anche su base singola, e comprendono i trasferimenti da/per l’aeroporto, l’alloggio in strutture confortevoli, agriturismi o piccoli hotel in camere con bagno privato, prima colazione, trasporto dei bagagli di tappa in tappa, fornitura delle credenziali per l’ottenimento de La Compostela.

Gli italiani effettuano questo percorso specialmente da maggio a settembre. Chi si rivolge in agenzia appartiene principalmente a due target: la fascia dei giovani 20-25 anni, reduce dal conseguimento della laurea o in cerca di una idea diversa di vacanza, e la fascia dei 60enni, interessati a vivere un’esperienza insolita.

“Quando sono arrivata un anno fa in Quality Group, ho chiesto di fare una scommessa. Ho strutturato queste proposte pensando che ogni anno 300.000 persone da ogni parte del mondo sono attratte da questa esperienza e che poteva essere interessante rivolgersi al pubblico italiano commenta Silvia Migatta, product manager Spagna e Portogallo di Europa World -. Hanno risposto prevalentemente 25enni o poco inclini all’avventura, magari alle prese con un primo viaggio in solitaria, o che hanno intravisto nel viaggio organizzato un’opportunità per evitare di costruire l’itinerario passo dopo passo oltre ai 60enni abituati a rivolgersi in agenzia di viaggio per il loro tempo libero, demandando la logistica e sapendo di trovare organizzazione e sicurezza. Abbiamo oggi una forte specializzazione sul Cammino, forniamo assistenza 24 ore sul posto in lingua italiana in aggiunta al nostro numero di emergenza. Alle persone sta piacendo molto l’idea di poter scegliere, rileviamo un forte interesse verso i viaggi con trekking e stiamo valutando di inserirli anche in altre destinazioni. I viaggiatori richiedono formule nuove e noi siamo pronti ad accontentarli”.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte