EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

I driver vincenti secondo Albatravel

11/06/2019 12:03
Risorse umane, trade e partnership la ricetta su cui l’azienda punta per diventare sempre più grande. Parola di Luca Riminucci, direttore vendite Italia

Il recente ampliamento della sede di Messina di Albatravel, oggi con sette unità operative al suo interno, sottolinea ancora una volta l’importanza strategica che la regione Sicilia riveste nello sviluppo del tour operator b2b. “Questo è un territorio che per numero di agenzie si equivale a quello delle grandi regioni italiane. E oggi sono 400 quelle con cui collaboriamo”, ci racconta Luca Riminucci, direttore vendite Italia del gruppo. Un ampliamento della sede che mette in risalto anche un forte investimento nelle risorse umane, “fondamentali se si vuole continuare a crescere. Oggi contiamo sette uffici in Italia sul booking, una nuova unità di gestione emergenze, operativa h24, sette giorni su sette, tutto l’anno. Mentre la nostra rete commerciale si avvale di oltre venti persone”. Insomma, un b2b puro e un ventaglio di strumenti utili alle agenzie viaggi.

Iniziative che hanno premiato Albatravel, con un fatturato consolidato nei primi quattro mesi dell’anno con un incremento del 15% sul rispetto allo stesso periodo del 2018. Ma il gruppo prosegue anche negli investimenti di prodotto, come hotel, crociere – è recente l’accordo siglato con Norwegian cruise line – e tour operating, su cui ha intenzione di intensificare le attività. Il gruppo ha inoltre lanciato tre nuove destinazioni a livello di charter come Grecia, Pantelleria e Turchia.

E Albatravel ha stretto anche una partnership con Disneyland Paris, con cui entrerà in 52 agenzie viaggi selezionate sul territorio e prima dell’estate con il Disney Point. “Si tratta di agenzie alto vendenti, che ci hanno scelto per la vendita di quella che è diventata una vera e propria destinazione. A loro, garantiremo una serie di vantaggi come commissioni e scontistiche, oltre a prevedere una formazione ad hoc. In più, le agenzie avranno  vetrofanie a tema, totem e corner per bambini”. Nel frattempo, prosegue la collaborazione con gli enti del turismo, storici - come quelli di Malta, Dubai e Abu Dhabi - e nuovi come Grecia, Bahamas e Slovenia, dove è previsto anche un famtrip con alcuni agenti di viaggio. “Un calendario di attività che coinvolgerà le agenzie fino a settembre/ottobre. Tante le iniziative in programma per supportare la vendita dei nostri prodotti, dallo short break alle città d’arte e destinazioni mare. E nel nostro portale si possono comunque costruire diversi pacchetti secondo le esigenze di ogni singolo cliente”, ha concluso Riminucci. s.p.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte