EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Barcolana, moltiplicatore economico per Trieste

17/06/2019 14:09
La regata da Guinness, quest’anno in programma il 13 ottobre, festeggia la 51a edizione con un importante indotto sul territorio. Gemellaggio con la Round the Island Race inglese

Uno straordinario indotto, un riscontro turistico da sold out e una fama mondiale. È stata presentata a Milano l’edizione 50+1 della Barcolana, evento annuale in programma a Trieste la seconda domenica di ottobre. Barcolana presented by Generali è stata iscritta nel Guinness dei primati lo scorso febbraio: con 2.689 barche partecipanti, oltre 16mila velisti sulla stessa linea di partenza, è ufficialmente “The largest sailing race in the world”.

Per questa edizione, per agevolare una crescita sostenibile dell’evento, dopo l’aumento di 933 imbarcazioni partecipanti in soli due anni, gli organizzatori hanno annunciato nei giorni scorsi di porre un tetto a 2.700 barche partecipanti.

“Barcolana è uno dei brand del Friuli Venezia Giulia e la partnership con PromoTurismoFvg mira all’internazionalizzazione e alla diffusione dell’immagine della regione in evoluzione”, ha dichiarato il direttore generale di PromoTurismoFvg Lucio Gomiero. “Con settanta milioni di indotto sul territorio è uno straordinario moltiplicatore economico, circa trenta volte rispetto all’investimento”.

 “Barcolana è un simbolo potentissimo della città di Trieste, del suo territorio come dei suoi valori: il mare che unisce, la vela come esperienza inclusiva e non esclusiva, l’armonia con la natura”, ha aggiunto afferma Andrea Illy, presidente di illycaffè e da sempre appassionato velista.

Barcolana si è presentata a Londra, prima tappa del roadshow internazionale, per annunciare uno storico accordo con l’Island Sailing Club, il circolo velico che organizza la prestigiosa Round the Island Race a Cowes.

“L’Inghilterra - ha dichiarato il presidente della Società velica di Barcola e Grignano, circolo organizzatore della Barcolana, Mitja Gialuz - è uno dei Paesi di maggiore interesse e puntiamo a sviluppare un circuito internazionale di regate con un grande numero di partecipanti, una sorta di Grande slam della vela che raccolga le tradizioni di diversi mari e continenti e diventi uno strumento comune per condividere e promuovere l’amore per la vela, la cultura marinara e la necessità, sempre più urgente, di proteggere gli oceani”.

Barcolana ha presentato assieme a Musement, canale distributivo del mondo Tui con 20mila agenzie nel mondo, le Experience, i pacchetti dedicati a chi vuole associare all’aspetto sportivo anche quello turistico. p.o.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte