EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Digital Network: a settembre la mossa del multi Gds

11/07/2019 08:33
Il progetto continua ad essere punto importante del business plan del Gruppo Primarete. Intanto si guarda al Triveneto. L’obiettivo è acquisire ulteriori agenzie della zona, o di proprietà o in comproprietà

Il progetto Digital Network continua ad essere un punto importante del business plan del Gruppo Primarete. "In effetti, l'innovativo progetto del multi Gds verrà lanciato a settembre con il marchio FlyNet - dichiara a Guida Viaggi il presidente Ivano Zilio -.  Finalmente il progetto digitale, seppur nella fase finale di test con qualche centinaio di agenzie già coinvolte, si può dire concluso. Risulterà essere una novità per il mercato visto che la piattaforma è anche abilitata allo standard Ndc dei Gds. Il flusso per le agenzie sarà semplificato per riflettere le fasi di acquisto, ordine e pagamento".

Zilio entra nel merito del progetto, sottolineando che "quello che risulta essere tanto performante quanto innovativo, è il fatto che gli utenti visualizzeranno i diversi step della prenotazione come se stessero navigando all’interno di un semplice sito consumer. Sicuramente, FlyNet migliorerà e agevolerà la gestione del lavoro in adv, con soluzioni di confronto e aggregazione dei risultati di ricerca". 

Come si sa nella gestione del suo progetto digitale Zilio guarda all'estero per trarre ispirazione, fucina di tecnologia dalla quale poter attingere. Alla domanda se vi siano novità quanto agli accordi che erano stati ventilati sul fronte startup o It, il manager afferma che stanno lavorando "su due mercati differenti. Ad oggi, lo stadio embrionale dei due fronti non ci permette di rivelare i dettagli certi. Le collaborazioni sono comunque avviate, si sta lavorando su progetti concreti e l’appuntamento, in questo caso, sarà fissato per ottobre", annuncia il manager.

Intanto, per quanto riguarda il fronte agenziale, dopo l’operazione in fase di prova con TravelBuy e Sitravel Network, "operazione che ha rafforzato l’area Aip, stiamo concentrando un ulteriore sforzo sul territorio del Triveneto. L’obiettivo è la possibilità di acquisire ulteriori agenzie della zona, o di proprietà o in comproprietà in modo ancor più strategico, per presidiare maggiormente l’area - afferma il manager -. Siamo in un momento di trattative e, sicuramente per fine estate, avremo qualche novità". s.v.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte