EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Royal Air Maroc rammenta le regole per i minori non accompagnati

10/07/2019 16:44
Nel 2018 la compagnia ha registrato una percentuale di prenotazioni incomplete

Royal Air Maroc si prepara al meglio per accogliere i minori non accompagnati (Um) a bordo dei propri voli. Nel 2018 la compagnia ha registrato una percentuale di prenotazioni Um incomplete che, seppur piccola, ha creato diversi disagi ai bambini e alle relative famiglie. L’obiettivo di quest’anno, fa sapere la compagnia, è colmare questa mancanza per consentire ai bambini di partire tranquilli e soprattutto non dare preoccupazioni alle loro famiglie.

Si ricorda dunque che si tratta di un servizio obbligatorio per tutti i minori non accompagnati, di età compresa dai 4 agli 11 anni compiuti. Dai 12 anni ai 16 compiuti, il servizio Um è facoltativo. Gli Um non possono viaggiare con un animale.

Il servizio Um non é permesso nei seguenti casi: transiti nell’aeroporto di Casablanca uguali o superiori alle 8 ore, voli con transito non nell’aeroporto di Casablanca, business class, per Um dai 4 agli 8 anni compiuti

Quanto ai documenti necessari, la compagnia rammenta che per quanto riguarda gli Um in possesso di passaporto italiano, per i minori di 14 anni, i genitori devono richiedere una dichiarazione di affido presso la Questura. Senza tale documento l’Um non potrà partire.
Se il servizio di Um viene richiesto facoltativamente dai 14 ai 16 anni compiuti, deve essere presentata ugualmente la dichiarazione di affido da parte della Questura e senza tale documento l’Um non potrà partire.
Per gli Um in possesso di passaporto extracomunitario sono necessari i seguenti documenti, a secondo dei casi:
- Turista: visto turistico con biglietto a/r
- Familiare: visto di ricongiungimento familiare, con biglietto a/r o Ow
- Residente: permesso di soggiorno individuale, no allegato minori (regola valida anche per i minori di 18 anni), in questo caso l’Um non potrà partire.
Per i passaporti extracomunitari consultare le rispettive autorità competenti.

La compagnia, segnala una nota, non è responsabile in caso di negato accesso o transito in un paese se non in possesso della corretta documentazione.

Per quanto riguarda la quotazione della tariffa Um, occorre calcolare tariffa Adt + supplemento Um (50€ per il Marocco, 100€ per le altre destinazioni). Assicurarsi di inserire i dati della persona che accompagnerà il minore in partenza e della persona che lo riceverà all’arrivo. Se le persone di riferimento non sono i genitori, portare una delega da parte di essi con rispettive copie dei documenti, da esibire alle autorità.

Per qualsiasi informazione si può contattare il call center al n° 800 254 740.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte